Tra poesia e beneficenza: il liceo ‘Siciliani’ ancora sul podio

La vincitrice del primo posto per la categoria under 19 è stata Giulia Cenerini, alunna della classe V AL

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Anche quest’anno il podio è stato guadagnato da un’alunna del Liceo ‘Pietro Siciliani’ di Lecce. La vincitrice del primo posto per la categoria under 19 è stata Giulia Cenerini, alunna della classe V AL. La sua poesia, dal titolo originale: ‘Shh’, ha catturato l’attenzione dei giurati, che l’hanno apprezzata e premiata.

Al Teatro comunale di Novoli c’è stato un vero tripudio di emozioni durante lo spettacolo del 6 gennaio per la premiazione del ‘5° Concorso di Poesia Nazionale’ in ricordo di Filippo Fasanelli, un ragazzo scomparso per un male incurabile. Lo spettacolo ha avuto uno scopo benefico e il ricavato della serata è stato devoluto in beneficenza. Il Concorso era articolato in tre sezioni: i concorrenti, divisi in fasce d’età, potevano scegliere di comporre una poesia inedita in lingua italiana o in dialetto salentino, ispirandosi al tema: ‘Liberi di sognare senza far rumore’.

Sono stati molti i ragazzi che hanno deciso di mettersi in gioco per mantenere vivo il ricordo di Filippo. Per ogni categoria sono stati premiati i primi tre classificati e in più è stata assegnata una menzione speciale ad un ragazzo, che si è distinto per l’originalità della poesia. I classificati al primo posto hanno ricevuto un premio in denaro di 250 euro e ad ogni partecipante è stata consegnata una targa. Durante il corso della serata i presenti hanno assistito ad un vero e proprio spettacolo, grazie alla partecipazione della ‘Compagnia della luna’, che ha messo in scena il musical di ‘Pinocchio’, ma anche grazie all’abilità di Tommy Miglietta, il piccolo tamburellista prodigio e la divertente improvvisazione di Gianni Ippoliti. Una serata all’insegna del divertimento e dell’emozione in ricordo di Filippo, che ogni anno riesce a unire molti ragazzi, che condividono come lui la passione per la poesia. Natasha Russo Classe VAL

I più letti
Torna su
LeccePrima è in caricamento