La protezione civile si prepara per un vasto incendio. Ma si tratta di un’esercitazione

Dovranno gestire un rogo di grandi dimensioni i volontari che, dal prossimo 6 giugno, fino all’8, saranno impegnati nel primo campo scuola, che si svolgerà a Palamariggi, nella zona del santuario di Montevergine. L’iniziativa nasce in vista dell’emergenza fiamme durante la stagione estiva

Foto di repertorio

PALMARIGGI – Saranno in tanti a darsi appuntamento sul piazzale del Santuario di Montevergine, a Palmariggi. Prende, infatti, il via il primo campo scuola di esercitazione della protezione civile, che riunirà tutti i volontari della provincia di Lecce a partire da venerdì 6 giungo, fino alla domenica. L’iniziativa è promossa dal coordinamento delle organizzazioni di volontariato di protezione civile del tacco, in collaborazione con la Provincia di Lecce, Regione Puglia, dipartimento di Protezione civile e Comune di Palmariggi. Con il contributo, inoltre, del Csvs, il Centro servizi volontariato Salento.

L’esercitazione in programma prevede una delle situazioni più plausibili. In tutta la Puglia, infatti, è in atto da giorni un’ondata di calore, che vede impegnate tutte le componenti della Protezione Civile, per offrire soccorso alle persone bisognose. La simulazione partirà proprio da un caso simile. Il forte caldo provoca sulla costa Adriatica della provincia di Lecce un  incendio che vede interessata un’ampia area pinetata con fascia di spiaggia frequentata da bagnanti, rimasti intrappolati dall’incendio.

Nel contempo si verificano altri incendi di vaste proporzioni in territori di altri comuni. Sarà questo lo scenario che metterà alla prova i volontari salentini, in un intenso full-immersion prima dell’apertura ufficiale della stagione estiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

  • Il giallo del piccolo Mauro: ascoltati per ore i genitori in una località segreta

Torna su
LeccePrima è in caricamento