Gli effetti del maltempo: la “Fiera di San Simone” slitta di una settimana

I concerti legati all’evento annuale, nella frazione di Sannicola, non saranno annullati: solo spostati a venerdì e sabato prossimi

Uno dei gruppi che si esibirà a Sannicola.

SANNICOLA –La Fiera di San Simone, nell’omonima frazione di Sannicola, si farà: è stata soltanto rimandata.  I noti banchetti gastronomici non sono stati infatti allestiti per via dell’ondata di maltempo preannunciata nelle ultime ore. Il sindaco del luogo, Cosimo Piccione, ha inoltrato una nota stampa, per spiegare lo slittamento della data della fiera e di tutti gli eventi collaterali come i concerti.

“Dopo le varie allerta meteo del 27 e del 28 ottobre (l’ultima in ordine di tempo alle 14,25) dove si evidenziava una situazione meteo con piogge diffuse anche di notevole entità,  ma soprattutto forti raffiche di vento, ho ritenuto necessario per l’incolumità dei cittadini di emanare un’ordinanza, la numero 143/2018, per la non effettuazione dell’evento della “Fiera di San Simone” considerando altresì che le strutture amovibili collocate nel centro del paese e in tutte le strade adiacenti, adibite alla vendita  di merci ed alimenti non avrebbero retto alle forti raffiche di vento, mettendo quindi in serio pericolo i visitatori. Gli eventi meteorologici degli ultimi tempi, inoltre, colpiscono senza un preciso preavviso, con piogge torrenziali e venti di forte intensità. Pertanto, si è deciso, sentiti anche i responsabili degli uffici preposti, per ovvie e molteplici ragioni anche organizzative, di traslare l’evento nei giorni di venerdì 2 novembre 2018 e sabato 3 novembre 2018 dalle ore 6,00 alle ore 23,30 di entrambi i giorni. La serata di venerdì 2 novembre sarà allietata dal gruppo musicale “Avvocati divorzisti”, invece per quanto concerne la serata di sabato 3 novembre ci delizierà con musica e canti popolari il gruppo degli “Alla Bua”.  Per quanto concerne invece la storica “Fiera del Bestiame” si terrà la mattinata di sabato 3 novembre. Infine, a nome di tutta l’amministrazione chiedo scusa per il disagio creato, allo stesso tempo credo che, al netto dell’oggettiva importanza dell’evento, sia molto più importante l’incolumità di tutti i cittadini, commercianti compresi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Precipita dalle mura del centro di Gallipoli: un 30enne in gravi condizioni

Torna su
LeccePrima è in caricamento