Irrompe l'associazione “Salento in progress”. La presentazione all’Hotel Tiziano

Ha fatto il suo esordio pubblico la nuova realtà associativa culturale. Tra i progetti in cantiere, l’apertura di uno sportello per il cittadino e la possibilità di organizzare il “Festival internazionale del Film Turistico”

LECCE - Nella sala convegni dell’Hotel Tiziano di Lecce ha accolto la presentazione ufficiale della nuova associazione culturale “Salento in Progress”. Nome di una realtà emergente che la dice lunga sugli obiettivi e i progetti resi noti dal giovane presidente Valentino Loforese e dal suo consiglio direttivo.

Tra coloro che sono accorsi numerosi all’evento, anche il presidente di Alba Service Damiano D’Autilia, il consigliere comunale Paride Mazzotta e il sindaco Paolo Perrone. Dopo la presentazione del cda composto da tredici membri ai quali sono stati conferiti incarichi specifici, l’assessore D’Autilia è intervenuto in sala promuovendo le iniziative della Salento in Progress: “Qualche mese fa ho avuto modo di conoscere questi ragazzi e ho letto nei loro occhi la voglia di lavorare per il nostro territorio in funzione della collettività. Sono convinto che daranno il loro contributo nell’arduo processo di promozione e valorizzazione della nostra terra”.

Paolo Perrone ci ha tenuto a sottolineare il coraggio di mettersi in gioco delle generazioni che avanzano: “Sono lieto di notare l’impegno e l’abnegazione di questo gruppo di giovani, nonostante il periodo di profonda crisi che attanaglia il nostro paese. Il sottoscritto, con l’ausilio delle istituzioni, si impegnerà a sostenere le iniziative della nuova associazione messa in piedi dal presidente Loforese”.

Il consigliere Mazzotta ha dichiarato: “Credo fermamente nel progetto Salento in Progress perché conosco da vicino le competenze e la professionalità di chi ne fa parte”. Tra i progetti in cantiere elencati dal consiglio direttivo sono spiccate le iniziative riguardanti l’apertura di uno sportello del cittadino, che possa sensibilizzare i rapporti con le istituzioni ponendo in prima linea i le esigenze della collettività.

Non ultimo in ordine di rilevanza l’organizzazione di un evento inedito che vedrà sbarcare nel capoluogo salentino il “Festival Internazionale del Film Turistico”. La manifestazione abbraccerà oltre novanta nazioni e si fregerà della presenza dei rappresentanti di maggiore spicco del turismo internazionale. Nel serbatoio di idee esposte, si è discusso anche sull’intento di promuovere i prodotti tipici del Salento e all’organizzazione di corsi di formazione che possano rimpinguare il bagaglio culturale del cittadino medio. Inoltre, è stata presa in esame la possibilità di collaborare con i principali enti di beneficienza per la creazione di eventi socio- culturali il cui incasso sarà devoluto alle persone più bisognose.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

Torna su
LeccePrima è in caricamento