Si mettono in “mostra” libri antichi e di pregio su Giulio Cesare Vanini

L’iniziativa domenica 3 febbraio, presso la biblioteca comunale di Taurisano. L’evento in occasione del 400esimo anniversario del filosofo

La Collezione Vanini.

TAURISANO - Nell'ambito del “Mese della Memoria” e in occasione del convegno internazionale di studi per il 400esimo anniversario della morte del filosofo domenica 3 febbraio, alle ore 18, presso la biblioteca comunale "Antonio Corsano" di Taurisano, avrà luogo una mostra di libri antichi e di pregio su Giulio Cesare Vanini organizzata dal Presidio del Libro del Capo di Leuca in collaborazione con l'associazione Salentosophia e il Centro Internazionale di Studi Vaniniani.

Oltre ai libri, tra i quali spiccano – per la prima volta insieme – le preziose prime edizioni delle uniche due opere vaniniane pervenuteci (stampate a Lione nel 1615 e a Parigi nel 1616), saranno esposte anche le rarissime versioni originali delle stampe, incisioni e litografie realizzate tra il Settecento e l’Ottocento per raffigurare il filosofo nato a Taurisano nel gennaio 1585 e bruciato all'età di 34 anni a Tolosa per "ateismo, bestemmia, empietà e altri eccessi".

La mostra, curata dal bibliofilo e collezionista Dario Acquaviva, sarà introdotta da Mario Carparelli e commentata dal presidente del Cisv, Francesco Paolo Raimondi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Con il gioco e sempre a viso aperto: così il Lecce ha meritato il diritto di sognare

  • Cronaca

    Case in affitto e cane "fantasma", sessanta le vittime ingannate online

  • Cronaca

    Sequestrati tre richiami acustici. Animali allevati in pessime condizioni: una denuncia

  • Cronaca

    Pasqua e Pasquetta, strage di patenti nella zona di Maglie

I più letti della settimana

  • Frontale sulla strada del mare: ragazza deceduta, due codici rossi

  • Finisce con la Porsche nei campi: muore durante il ricovero giovane imprenditore

  • Auto sbanda e si ribalta un paio di volte: in due in prognosi riservata

  • Spostato dalla barella, cade cocaina: il ferito indagato per spaccio

  • Il nuovo pentito della Scu: “La mia latitanza anche a Porto Cesareo”

  • Troppo gravi le ferite, muore in ospedale 25enne ferito in un incidente stradale

Torna su
LeccePrima è in caricamento