Manca solo l'ufficialità: Roy Paci all'Alba dei Popoli

Per lo spettacolo di fine anno ad Otranto il cantautore siciliano dalla sonorità solari e caraibiche e la sua band si affiancheranno a Patty Pravo. Accontentato così anche il target più giovane

Non è ancora ufficiale, visto che la conferenza stampa di presentazione de L'Alba dei Popoli 2007-2008 è fissata per sabato mattina, come già sottolineato ieri, ma ora è molto più che una voce: Patty Pravo non sarà l'unica artista ad esibirsi sul palco del Lungomare degli Eroi, la notte a cavallo tra il 31 dicembre e il primo gennaio. Alla bionda cantante de "La bambola", si affiancherà il ritmo e l'energia di Roy Paci con la sua band. Il cantautore siciliano dalla sonorità solari e caraibiche, dunque, è il colpo conclusivo di una lunga trattativa con la Rai, che francamente non aveva entusiasmato fin qui.

La presenza di Roy Paci ed Aretuska con i loro ritmi latini, invece, permettono un programma più equilibrato, che tenga anche conto di un target giovanile. Ora si attende solo l'ufficialità e la strutturazione esatta della serata, ma di certo questa nuova partecipazione arricchisce il quadro dell'intera iniziativa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • Avatar anonimo di Pierluigi Luperto
    Pierluigi Luperto

    Il mio commento era per il sig. Gabriele Merico e no Per Merico Vincenzo, chiedo scusa per l'errore.

  • Avatar anonimo di Pierluigi Luperto
    Pierluigi Luperto

    Caro Vincenzo condivido, molte delle tue affermazioni, pero devo ricordarti che purtroppo quei soldi nelle casse della regione ci sono appositamente per questi eventi (diciamo Culturali) e in questa direzione vanno spesi, poi quanto più grande diventa la manifestazione più soldi vengono stanziati ( vedi notte della taranta o premio barocco). Spero comunque che se la manifestazione avrà successo, almeno un ritorno economico ci sarà per gli operatori turistici di Otranto. Per quanto rigurda i posti di lavoro mi sento di dirti che oggi non regala niente nessuno, io ti posso dire che dall'eta di 13 anni che lavoro, ho imparato un mestiere ( di Termo Idraulico)che oggi ha 40 anni mi permette malgrado tanti problemi, di mandare avanti modestamente la mia famiglia, ma la cosa che mi riempie più di orgoglio che a questi personaggi non ho mai chiesto nulla.

  • ....voi OTRANTINI non siete mai contenti???? Smettetela di contestare tutto .....e soprattutto cercate di cogliere gli aspetti positivi (..e sono tanti) della manifestazione Sento di dover dire BRAVI agli assessori ......la trasmissione renderà omaggio alla bella otranto buon anno a tutti e siate sereni

  • Il costo di questa manifestazione e' un vero e proprio schiaffo ai cittadini che tirano la cinghia per andare avanti!!!! Regione Puglia e Comune di Otranto vergogna!!!!!!!!!

  • ma alla fin fine viene roy paci? sul sito dell'artista ancora non si fa cenno all'appuntamento

  • Avatar anonimo di Claudio Giannetta
    Claudio Giannetta

    Caro Sig. Luperto, ti ringrazio per aver risposto alla mia provocazione, ed anora un grazie a Lecceprima che ci mette in condizioni di poter esprimere le nostre idee ancora un grazie ad Enrico Risolo per aver messo in luce alcuni passaggi in merito all'artista Patty Pravo. MA IN CONCLUSIONE, CHE FINE HA FATTO "ALBA DEI POPOLI"? Sig. Luperto, e tutti coloro che non conoscono le mie idee, nel seguente link troverete qual'è stato e quale è il mio PERSONALE pensiero per lo sviluppo della città: http://www.klausdj.com/pek.pdf Vorrei sapere cosa ne pensate!

  • Avatar anonimo di Gabriele Merico
    Gabriele Merico

    Carissimo Pier Luigi,il momento di festa viene a costare 450.000 euro circa(anzi forse qualcosa in piu'). Con quella cifra,il momento di festa si poteva regalare a vita a tanti giovani, a tanti anziani e chi piu' ne ha piu' ne metta. Si potevano creare posti di lavoro, le case per i giovani come diceva il mio amico Ettore, qua invece ci troviamo dinanzi ad uno sperpero di denaro pubblico, che veramente fa girare la testa. Continuate cosi cari amministratori locali che state andando molto ma molto bene, ma fate attenzione che a qualcuno che poi mancheranno le cose primarie arrivera' a cattive conseguenze. Lo dico perche' vedo i giovani della mia eta' che veramente sn arrivati al limite della sopportazione (vedi lavoro, vedi caese e tanto altro). Allora si all'alba dei popoli, ma con una cifra molto moderata, e magari divertendosi di piu', c'e' chi ha citato Pino Zimba, i Negroamaro, io cito Bruno Petrachi, sicuramente sarebbe stata una serata molto piu' divertente della Pravo, molto ma molto meno costosa di quella attuale, e i soldi risparmiati li avrei investiti nel sociale, nel creare una piccola cooperativa dove cera la possibilita' di 10-20 giovani che la poratavano avanti, nel creare case ai giovani. E ma cari amministratori regionale, comunali e nazionali, la pacchia mo finisce, e poi a quel punto ridero' io!!!!!! Saluti ed auguri a tutti....

  • Avatar anonimo di Laura C.
    Laura C.

    l'area di cui parla è prossima al parco regionale costiero Otranto - Leuca ...fare dei concerti la creerebbe non pochi problemi. anche io amo la musica e mi farebbe piacere se la mia città ospitasse grandi concerti...ma dove? la cosiddetta "croce del papa" non è il luogo adatto...

  • Avatar anonimo di Pierluigi Luperto
    Pierluigi Luperto

    Caro Sig. Giannetta, non c'è da meravigliarsi, che il manager della Pravo fosse amico dell'assessore regionale al turismo, purtroppo ancora oggi le cose funzionano in questo modo, Ma alla fine a noi l'importante che almeno ci regalano un momento di festa, come lo sarebbe stato di sicuro assistere orgogliosamente ad un concerto dei NEGROAMARO, e far vedere visto che c'è la Rai a tutta Italia che anche al sud si producono delle ottime cose. Ma non pensi che lo spazio dove si organizza la manifestazione sarebbe stato un po piccolo per ospitare i NEGROAMARO visto la grande folla che assale i loro concerti? Vorrei farle una domanda visto che sicuramente sarà più informato di me, riguardo al terreno dove molti anni fa PAPA GIOVANNI II recito la santa messa in onore dei beati martiri. Se non appartiene a nessuto e lo spazio sia di proprietà del comune non credi che si potrebbe realizzare un'aria per concerti, visto che anche il SANTO PADRE era amante dei giovani?

  • Avatar anonimo di Enrico Risolo
    Enrico Risolo

    Per la Regione e la Provincia stanziare una somma così elevata per delle manifestazioni è perfettamente normale. Non va bene però stanziarli nello stesso momento in cui il loro bilancio versa in crisi profonda. Questi sono anche i cosiddetti "costi della politica", che naturalmente ricadono su di noi cittadini, ma che servono a soprattutto a far "girare" un sistema economico consolidato, chi caccia i soldi (in questo caso Regione e Provincia) decide a chi devono essere destinati, snaturando o mettendo in secondo piano lo spirito dell'evento "Alba dei Popoli" e soprattutto snobbando quanti, a carattere locale, sarebbero in grado di far divertire la gente, con molti meno soldi. Fra l'altro vorrei ricordare un fatto che riguardò Patty Pravo durante un concerto qualche anno fa nel Fossato delle Torri: era estate ma purtroppo quella serata cadde dal cielo qualche goccia d'acqua, l'artista in questione cantò solo DUE canzoni (perchè altrimenti avrebbe dovuto rimborsare il biglietto), e scappò. ricordo invece il concerto di fine anno di Pino Daniele, che si svolse completamente sotto la pioggia e il freddo ma lui, per rispetto agli spettatori (gratis in piazza) completò tutto il concerto e ritornò sul palco per 2 volte.

  • Avatar anonimo di Anna V.
    Anna V.

    ...non esserci e non vedere uno dei miei gruppi preferiti li ascoltavo quando ancora non li conosceva nessuno,sono veramente bravi. per quanto riguarda p. pravo,potevano portare qlcuno di più interessante,senza niente togliere alla pravo che ha già fatto il suo in passato,ma qlcuno un pò più contemporaneo sarebbe stato sicuramente meglio.no?auguri a tutti in particolare a lecceprima e a mauro bortone che ammiro tantissimo anche se non lo conosco

  • Tra le muse ispiratrici dei nostri "amministratori" un posto di prestigio lo occupa di certo la "bonanima" Mariantonietta di Francia che al popolo affamato che chiedeva pane, suggeri' di mangiare brioches! Non auguro di certo ai nostri "amministratori" la stessa sorte della regina. Ma, signori miei, con una piccola parte di queste cifre astronomiche, non si poteva pensare e o almeno tentare di risolvere uno dei problemi cronici della nostra citta': LA CASA?

  • Avatar anonimo di Claudio Giannetta
    Claudio Giannetta

    Caro sig. Luperto, condivido alcune tue affermazioni ma da sempre i nostri politici cercano di sminuire il ruolo degli artisti locali, dando la precedenza a coloro che sono ben prodotti a livello nazionale. Voglio ricordare che il Salento ha artisti come i Negroamaro, Dolcenera, e tutto un sottobosco di rilevanza non indifferente, che sicuramente potrebbero dare molto di più che una Patty Pravo. Sul "quotidiano" del 20 dicembre, vi era un'articolo sull'alba dei popoli, e scorgevo che il nuovo manager di Patty Pravo è di Taranto, nonchè paesano dell'assessore al Turismo della Regione Puglia, quindi tutto rimane sempre in famiglia, questo è il frutto della Politica Contemporanea, ed Otranto con i suoi politici ne stanno facendo parte.

  • Avatar anonimo di Luperto Pierluigi
    Luperto Pierluigi

    Sinceramente avrei preferito PINO ZIMBA a Patty Pravo, penso anche che secondo me dovrebbe essere la rai a pagare il comune di OTRANTO per avere l'esclusiva dell'alba dei popoli e non dirigere l'orchestra a suo piacimento. N.B. Abbiamo sempre tele rama, che ormai riesce bene, nel trasmettere nel mondo il nostro territorio.

  • Avatar anonimo di Pres 4-3-3 Centonze
    Pres 4-3-3 Centonze

    Si vede che c'è lo zampino della Rai......

Notizie di oggi

  • Politica

    “Un sindaco da solo non cambia la città. Piazzale Cuneo ce lo insegna”

  • Politica

    “Per me voto disgiunto da tutte le coalizioni”. La scommessa di Adriana

  • Cronaca

    Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Cronaca

    "Chronos", accusati di assenteismo: chiuse le indagini su 17 dipendenti

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento