Masseria Wave: artisti, produttori e associazioni si mettono in rete

Una festa evento, sabato 10 agosto, nella Masseria Ristoppia di Lequile. Giovani competenze e artigiani assieme per un percorso virtuoso

Masseria Ristoppia.

LEQUILE - Arriva Masseria Wave, la festa-evento che lancia un nuovo network fra realtà “glocal”. Il 10 agosto, infatti, presso la Masseria Ristoppia di Lequile, sono previsti laboratori multiculturali sotto le stelle, food, live performance, talk e musica.  L’obiettivo è quello di creare una rete di interazioni, scambi di idee e possibili collaborazioni.  Una rete virtusa fra associazioni che si muovono sul territorio, produttori e giovani competenze che sviluppano progetti innovativi. La Masseria, alle porte del capoluogo salentino (e dalla prossima stagione nuova “casa” per gli allenamenti dell’US Lecce), si propone come centro di sostegno e promozione culturale che intende contribuire a un processo di rivisitazione del concetto di stagionalità nel territorio.

Masseria Wave inizierà a prendere vita a partire dalle 18 del 10 agosto all’interno del colonnato nel giardino dell’edificio diventando vetrina del bollino di qualità Tradition, giovanissima realtà che mira a diffondere la cultura dell’ “handmade” autentico. Il chiostro, invece, diventerà il fulcro di quest’onda in cui la presentazione di associazioni locali come Arci Gay Salento, R.a.N.E, Malachianta sarà accompagnata dall’intervento di Antonio Manzo - ideatore di Lù Mière - Calici di Cinema - sul processo di civilizzazione della Masseria, un tempo fortino di lusso, Giovanni PagMasseria Ristoppia-2liula - strategy consultant- sull’evoluzione di nuovi format sul territorio, Leda Cesari & Rosaria Bianco - giornaliste e blogger di LeRos.blog - per affrontare il processo di palingenesi che accompagna la location e la serata stessa di San Lorenzo. Arrivando a Vestas Travel, tour operator che contribuisce a scoprire tutto il nostro patrimonio storico- artistico.

Una cornice accompagnata da un percorso di gusto conoscitivo di sapori e curiosità in cui scegliere rivisitazioni di piatti locali su consiglio di eccellenti chef del territorio. Un percorso che permette di scoprire: Baff Beer, acronimo di Birrificio Fioretti, stabilimento nel cuore di Lecce; Caffè Cittadino, specializzata in torrefazione nel centro storico di Lecce, ma anche in liquori, elisir e biscotti; Golosità Del Salento, storico negozio di alimentari nel cuore di Lecce; MalaChianta, associazione di piccoli proprietari e coltivatori  che si propongono di diffondere cultura e i valori delle produzioni agricole e olivicole;  Nachiro oilExperience di  Caprarica di Lecce, con la sua plurisecolare storia di vocazione, cultura e tradizione olearia.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Molteplici benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

Torna su
LeccePrima è in caricamento