menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius epifaniacarnevalesan-valentinofesta-donnafesta-papapasqua1-maggiofesta-mammaferragostohalloweennatalecapodannochildrenlocation-maps

Nuova vita per il museo archeologico di Vaste: il Palazzo baronale mostra i suoi gioielli

Contiene tra i più prestigiosi reperti rinvenuti in una delle maggiori aree di ricerca messapica. Il nuovo percorso espositivo sarà aperto al pubblico, a titolo gratuito, fino al prossimo 10 gennaio

Il Palazzo baronale di Vaste

VASTE (Poggiardo) – Il Museo archeologico di Vaste rinasce: nuova vita nel Palazzo Baronale restaurato in Piazza Dante. L’ingresso nella struttura sarà aperta al pubblico a titolo gratuito fino al prossimo 10 gennaio.

Dopo oltre trent’anni di campagne archeologiche condotte dall’Università del Salento si è giunti alla attuale riorganizzazione, che espone attraverso le sue emergenze architettoniche ed i ricchi reperti il senso e la vita della comunità insediata su questo territorio. Nel piccolo borgo, frazione di Poggiardo, fin dall’età del ferro si sono succedute popolazioni pacifiche, dedite alla pastorizia e all’agricoltura, sdegnose delle armi se non per difendersi dall’odiato vicino, la città spartana di Taras.Cratere apulo a figure rosse, scena di ratto-2

E’ uno dei più celebri insediamenti messapici che occupavano il vasto territorio della penisola salentina dal Capo di Leuca, la bianca, fino a Brundisium, il cui nome ricorda le corna dell’alce, e Manduryon sul confine occidentale, insediamenti di una popolazione che veniva dal mare, da Creta secondo Erodoto, più probabilmente da genti sbarcate dalla contrapposta costa adriatica.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Incidenti stradali

      Si scontra con la moto sul furgone, muore sul colpo un 46enne

    • Cronaca

      Traffico di droga fra le province di Brindisi e Lecce, quarantotto indagati

    • Incidenti stradali

      Moto da cross sotto un camion, ragazzo in prognosi riservata

    • Sport

      Il Foggia parte a razzo, il Lecce lotta ma non arriva al pareggio

    Torna su