Premio Barocco, conto alla rovescia per la diretta Tv

Il 6 giugno in prima serata la 39esima edizione dello spettacolo ideato da Fernando Cartenì. Tra gli ospiti i Pooh, Arbore, la Tatangelo e forse Will Smith. Secondo anno della manifestazione a Lecce

Nella foto l'apertura della serata della passata edizione
Entra nel vivo dei preparativi la 39^ edizione del "Premio Barocco", che per il secondo anno consecutivo si svolgerà nella città di Lecce. L'Agenzia Essecci (che da quest'anno ne cura l'organizzazione), ha avviato da questa settimana la campagna di comunicazione, sia con la pubblicità tabellare in città che con una campagna pubblicitaria sui media. Iniziano inoltre i lavori di allestimento dell'Area Carlo Pranzo, che per oltre un mese abbandonerà la propria destinazione di area di parcheggio cittadino, per vestirsi a festa ed ospitare la grande kermesse di Rai 1, che andrà in scena venerdì 6 giugno in prima serata. Tecnologia e Barocco si fonderanno nell'allestimento della nuova scenografia realizzata dall'architetto Riccardo Bocchini, già presentata in bozza agli organizzatori e alle maestranze locali che ne eseguiranno la messa in opera.

L'architetto è fra i più fruttuosi talenti scenografici della Rai (sue le scenografie de "I Raccomandati", "L'eredità'", "I soliti Ignoti") e parlando di questo suo nuovo progetto dice: "La scenografia del 39° Premio Barocco quest'anno passa attraverso le immagini grafiche legate alla tecnologia con tre retroproiettori inseriti nella scena che continuamente manderanno immagini suggestive, sia nel segno che nella visione di particolari barocchi di Lecce ed in parte anche di Gallipoli, a sottolineare le origini della manifestazione. Il percorso intrapreso in questi anni , da quando mi è stata affidata questa scenografia, della lettura ‘pop' del segno barocco continua questa volta nei particolari e nelle modanature, mantenendo un impianto rigoroso anche se eclettico nelle forme, che comunque ricalcano un particolare ingrandito di una modanatura barocca. La struttura scenica è più avvolgente, più intima, con delle finestre video che ci fanno "affacciare" su Lecce, sul Barocco. Il palco 20 metri per 20 e 10 metri di altezza, è costruito interamente da maestranze locali, ed è questo un motivo di vanto, che dimostrano la loro passione ed il loro attaccamento al progetto". Le maestranze locali impegnate nella realizzazione della scenografia, sono: Abside di Romeo Sicuro impresa di Melpignano (ha realizzato anche parte della scenografia delle Olimpiadi Invernali di Torino) e i maestri della Coop. Auriga S.r.l. di Gallipoli. L'area del Carlo Pranzo sarà totalmente illuminata a giorno dalle luminarie policrome della ditta De Cagna Luminarie di Maglie.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La diretta è prevista su Rai1, il 6 giugno prossimo, in prima serata dall'ex area "Pranzo", qualche giorno prima dell'inizio degli Europei della Nazionale di calcio. Per l'ufficializzazione di premiati e ospiti si dovrà attendere presumibilmente la conferenza stampa fissata per lunedì prossimo nella sala Raffaello dell'Hotel Tiziano di Lecce. Alle presenze certe di Renzo Arbore e dei Pooh, e di Anna Tatangelo (e quindi forse anche di Gigi D'Alessio), resta in piedi l'ipotesi dell'ospite internazionale, Will Smith.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • In moto a folle velocità sfugge a tre volanti. “Ero andato a Otranto per un caffè”

Torna su
LeccePrima è in caricamento