“Ti racconto a Capo”, la decima edizione dedicata all’Antologia di Spoon River

Da mercoledì 31 luglio Corsano vedrà l’accoglienza dei dieci partecipanti provenienti da diverse regioni italiane e da altri Paesi europei

Una precedente edizione della residenza.

CORSANO - Ai nastri di partenza la decima edizione della residenza teatrale “Ti Racconto a Capo”, che mercoledì 31 luglio, alle 11,30, nel municipio di Corsano, vedrà l’accoglienza dei dieci partecipanti provenienti da diverse regioni italiane e da altri Paesi europei. Il grande laboratorio che quest’anno porterà alla produzione dello spettacolo “Dormono sulla collina”, vanta la direzione artistica dell’attore e regista teatrale Ippolito Chiarello, pronto a coinvolgere gli animi degli spettatori con le immagini, i suoni e le parole della Terra del Sud. I dieci giorni di “Ti Racconto a Capo” saranno scanditi da un lavoro di ricerca nell’ambito dei luoghi abitati del Capo di Leuca, che verranno trasformati in un palcoscenico a cielo aperto.

Gli allievi-attori attesi a Corsano sono Eleonora Cadeddu (Milano/Roma), Giusy Frallonardo (Castellana Grotte – Bari), Flavia Gilberti (Palazzolo Sull’Oglio – Brescia), Mattia Giordano (Policoro – Matera), Francesco Mattonai (Barberino Tavernelle – Firenze), Maria Luisa Mauro (Bari), Cecilia Montomoli (Grosseto / Nantes – Francia), Margherita Piccin (Vittorio Veneto – Treviso), Laura Pompetti (Atri – Teramo) e Daniele Giorgione (Benevento/Napoli). In questa edizione speciale i partecipanti e lo staff sono selezionati tra tutti quelli che hanno già partecipato alle edizioni precedenti ai quali si aggiungono alcuni nuovi arrivi.

Dopo essersi misurati in questi nove anni con tanti temi e attraversamenti, per onorare il decennale quest’anno la direzione artistica, i partecipanti e la comunità di Corsano si confronteranno con un classico della letteratura mondiale: L’Antologia DI Spoon River tra Edgar Lee Masters e Fabrizio De Andrè.  Il primo agosto prima tappa a Corsano con la presentazione degli artisti in piazza Santa Teresa. Il 3 agosto spettacolo “(S)-radicamento” con Tarantarte nell’ex macello di Corsano, il 6 agosto performance “Mescia & Mesciu” con Liquilab a Tricase, il 7 agosto lo spettacolo “Dormono sulla collina” verrà presentato in anteprima nel centro storico di Castro, con replica l’8 agosto a Ruffano sempre nel centro storico, in attesa del gran finale che si terrà a Corsano il 9 agosto. La serata farà anche un omaggio drammaturgico al decennale del Barbonaggio Teatrale e sarà arricchita da tante sorprese: Il cantastorie P40 e Donna Lucia si uniranno alla carovana degli artisti, la scenografia sarà arricchita con l’opera di Salvatore Martella “Colori a pedale”, le bolle di Raffaele Messina si mescoleranno con le anime di Spoon River, e “la trampoliera” Marcella Buttazzo renderà ancora più magica l’atmosfera. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Dove c'era il lido, ecco spuntoni e detriti: scattano di nuovo i sigilli

Torna su
LeccePrima è in caricamento