Giornata del Fai: paese che fai, bellezze che trovi

A chiusura della giornata promossa dal FAI, " Paese che FAI, bellezze che trovi", organizzata dal Comune di Ruffano, Assessorato alle Attività Produttive in collaborazione con il FAI delegazione di Lecce e la Onlus Percorsi Viaggi, l'associazione ODV Kairòs propone giovedì 2 giugno a Ruffano alle 21.00 in piazza del Popolo, una delle piazze più belle e suggestive del Salento, uno IANCU…un paese vuol dire di e con Fabrizio Saccomanno.

Questo è il racconto di una giornata. Una domenica dell'agosto del 1976 in cui la grande Storia, quella con la S maiuscola, invade la vita e le strade di un paese del Salento. Un famoso bandito, fuggito dal carcere di Lecce due giorni prima, è stato riconosciuto mentre si nasconde nelle campagne del paese. Inizia così una tragicomica caccia all'uomo che coinvolge un po' tutti, bambini compresi. Ma questo non è solo il racconto di una giornata. È il racconto di un'infanzia e degli inganni e le illusioni che la circondano. Ed è soprattutto il acconto di un'epoca.

Attraverso gli occhi di un bambino di otto anni viene ricostruito il mosaico del ricordo: uno strano e deformato affresco di quegli anni nel profondo Sud. Un sud che oggi non c'è più, piazze e comunità che si sono svuotale e si sono imbarbarite, o sono state svendute. Con quegli occhi a volte spalancali, altre socchiusi, alte ancora addormentali e in sogno, si racconta un mondo, frammenti di storia e di uomini e di donne, di battaglie fra bande e rivali e giochi pericolosi. Nessuna cartolina, nessuna nostalgia: è un mondo duro. cupo, eppure comico e grottesco. Un mondo fotografato un attimo prima di scomparire. Un mondo di figure mitiche, contadini, peti, nonni, libellule, giornaletti e una gran voglia di diventare grandi, chissà poi perché.

Scrive Fabrizio Saccomanno: "E' soprattutto il racconto di un'epoca. Attraverso gli occhi di un bambino di otto anni viene ricostruito il mosaico del ricordo: uno strano e deformato affresco di quegli anni nel profondo Sud. Un sud che oggi non c'è più, piazze e comunità che si sono svuotate e si sono imbarbarite, o sono state svendute".

Ingresso libero. Per informazioni: 328.2233833. Credits PH: Domenico Summa

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Parte il “Maggio dei libri” ad Andrano

    • Gratis
    • dal 25 maggio al 24 ottobre 2020
    • Biblioteca “Don Giacomo Pantaleo”
  • Festival "Armonia. Narrazioni in Terra d'Otranto" tra Lecce ed Alessano

    • Gratis
    • dal 9 al 12 luglio 2020
  • "Sparpaiati festival”: la cultura si riappropria dei luoghi

    • Gratis
    • dal 31 luglio al 18 agosto 2020

I più visti

  • Io mi alleno a casa con Agnese: l'evento su youtube

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • La mostra di Pietro Guida al Castello di Copertino

    • dal 14 luglio al 19 settembre 2020
    • Castello di Copertino
  • Impazza la moda degli "spupazzi"

    • Gratis
    • dal 9 giugno al 11 agosto 2020
    • Gli Spupazzi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento