"Antigone" in scena a Gallipoli

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Gallipoli
  • Quando
    Dal 10/02/2020 al 07/03/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

La Galleria Dei Due Mari, ai piedi del castello angioino di Gallipoli (Le), si prepara ad accogliere il dramma antico, facendosi teatro per ANTIGONE.

A riportare in scena la tragedia di SOFOCLE è la macchina teatrale di POIEOFOLA’ - Costruzioni Teatrali, con una produzione ricercata e anticonvenzionale ma assolutamente attenta al classicismo, con l’inserimento di ritmi e versi in lingua originale. Il regista Roberto Treglia propone una chiave di lettura inconsueta e un allestimento “visionario”. 

 

I “costruttori di fole” perseguono con entusiasmo il loro progetto di sensibilizzazione all’arte della poesia e della letteratura attraverso il teatro rivolgendosi spesso ai giovani. ANTIGONE, infatti, sarà in scena dal 10 febbraio al 7 marzo 2020 con una serie di spettacoli diurni (ore 9.30) riservati agli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore.

Si tratta della speciale sezione per le scuole della rassegna di dramma antico e teatro di letteratura IL TEMPIO DELLE FOLE prodotta da POIEOFOLA’ che, dopo aver dato vita a “Baccanti” e “Medea" di Euripide la scorsa primavera, ha scelto ESCHILO come protagonista della nuova stagione 2020 in programma tra maggio e giugno prossimi, sempre tra le preziose architetture del Palazzo Baronale di Collepasso (Le).

 

Antigone andrà in scena anche in due spettacoli serali aperti al pubblico in programma il 13 febbraio e 5 marzo alle ore 21.00 (ticket 12 euro, ridotto studenti 10 euro, botteghino fino ad esaurimento posti, info e prenotazioni 329.6373342).

Attualizzare ritornando alle origini. Sul palco il sapore metallico del sangue, suoni sinistri di un querulo canto di mostri mitologici, colori scuri e un’atmosfera tetra e insana. L’azione dei personaggi avviene in un ambiente in continua trasformazione e la recitazione è frammista al canto e alla danza.

 

Trama ANTIGONE: I figli di Edipo, Eteocle e Polinice, sconsiderati, violenti, maledetti nel sangue, hanno condiviso la morte per mano propria. Tebe non ha un regnante, è nuovamente preda del disordine. Creonte, cognato di Edipo, ha il diritto di ascendere al trono. Ha le idee chiare: obbedienza. Alla legge non alla pietà. Ma chi più di una donna sola, torturata dalla circostanza, può cercare conforto nella pietà a dispetto di ogni regola? L’orgoglio costa caro. L’equilibrio delle cose non può essere manomesso, perché se scivola la presa, si frantuma. E alle orrende conseguenze non c’è mai un limite. 

 

Gli “eroi” di Sofocle incarnano appieno il molteplice aspetto della natura umana e della grandezza spirituale confrontandosi con l’inevitabile equilibrio di ordine cosmico esercitato dalla legge del fato secondo il principio del -μηδν γαν-mai eccedere

 

Prenotazioni al numero 329 6373342. Tutti i dettagli sul sito www.poieofola.it

 

IL TEMPIO DELLE FOLE è realizzato con il patrocinio della PROVINCIA DI LECCE, dei Comuni di GALLIPOLI e COLLEPASSO, avvalendosi inoltre di collaborazioni con le migliori strutture ricettive alberghiere del gruppo CAROLI HOTELS per la gestione della sessione dedicata agli istituti d’istruzione secondaria superiore ospiti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Nuovi incontri web su Gotomeeting per Taotor di Astragali Teatro

    • dal 12 giugno al 17 settembre 2020
    • Astragali Teatro

I più visti

  • Io mi alleno a casa con Agnese: l'evento su youtube

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • La mostra di Pietro Guida al Castello di Copertino

    • dal 14 luglio al 19 settembre 2020
    • Castello di Copertino
  • Impazza la moda degli "spupazzi"

    • Gratis
    • dal 9 giugno al 11 agosto 2020
    • Gli Spupazzi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento