Corso di teatro integrato con Chiara D'Ostuni

Sotto la guida di Chiara D'Ostuni, attrice ed esperta in educazione teatrale, l'Associazione Culturale Fondo Verri promuove il Laboratorio Teatrale Integrato, un percorso esperienziale e formativo che ha l'obiettivo di avvicinare la disabilità di tipo cognitivo alle diversità di ognuno. La partecipazione è aperta a tutti coloro che abbiano voglia di esplorare e migliorare la propria espressività e la propria consapevolezza personale attraverso il teatro. Possono partecipare al laboratorio anche operatori sociali, psicologi, personale medico-sanitario, tutti coloro che a vario titolo gestiscono relazioni di aiuto oltre ad attori e danzatori che vogliano approfondire il tema dell'educazione teatrale.

Da un punto di vista artistico si lavorerà sull'apprendimento e la pratica di specifiche tecniche vocali e corporee, sull'improvvisazione a partire da input visivi o testuali e sull'esercizio di scrittura collettiva di un testo teatrale. Questo laboratorio vuole essere uno spazio in cui voci e corpi si incontrano in armonia e riscoprono le loro diversità sotto un'altra luce, come nuova fonte di ricchezza per poter raccontare storie e miti dei nostri giorni. Le nostre storie saranno il punto di partenza per creare, passo dopo passo, le basi per un testo da scrivere tutti assieme, in cui ogni dettaglio viene tramutato in un gesto, una parola, uno sguardo da mostrare agli altri.

Gli esercizi teatrali proposti veicoleranno i partecipanti verso un modo di esprimersi diverso dal quotidiano, basato sulla piena accettazione e consapevolezza di sé e degli altri, la relazione, la fiducia e l'ascolto. Il laboratorio prevede un percorso formativo della durata di 5 mesi, da Febbraio a Giugno 2017, con un incontro settimanale, il sabato dalle 16:30 alle 18:00 presso la sede del Fondo Verri in via Santa Maria del Paradiso n°8. Il primo incontro si svolgerà Sabato 11 Febbraio 2017. Le iscrizioni devono pervenire entro il 10 febbraio. Per iscrizioni e informazioni contattare Chiara D'Ostuni: cdostuni@gmail.com / Tel. 339 8832712 Chiara D'Ostuni lavora nell'ambito teatrale come attrice, drammaturga ed esperta in educazione teatrale e teatroterapia.

Attraverso un percorso di formazione eterogeneo, frutto di incontri con vari artisti del panorama nazionale ed internazionale, porta avanti un personale progetto di ricerca sul corpo e sulla voce in continua evoluzione, studiando ogni aspetto della recitazione e dell'incontro del teatro con le arti visive e la musica. In seguito alla laurea in "Arti e Scienze dello Spettacolo" conseguita presso l'Università La Sapienza di Roma, prosegue gli studi con il Master biennale in "Creatività e Crescita personale attraverso la teatralità" presso l'Università di Milano e da allora collabora con vari enti e associazioni in qualità di educatrice teatrale, conducendo laboratori di teatro e narrazione per ragazzi diversamente abili, non vedenti e rifugiati politici. Oltre a collaborare con diverse compagnie italiane, dal 2013 collabora con la Cie Asile, compagnia teatrale con sede a Marsiglia, per un ciclo di spettacoli sul tema delle frontiere europee, occupandosi anche della consulenza drammaturgica dei testi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Corsi, potrebbe interessarti

  • "Aspettando te": corso di accompagnamento alla nascita

    • Gratis
    • dal 18 maggio al 12 luglio 2020
    • online
  • Un video per le iscrizioni al Conservatorio di Lecce

    • dal 10 al 25 luglio 2020
    • Conservatorio

I più visti

  • Io mi alleno a casa con Agnese: l'evento su youtube

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • La mostra di Pietro Guida al Castello di Copertino

    • dal 14 luglio al 19 settembre 2020
    • Castello di Copertino
  • Impazza la moda degli "spupazzi"

    • Gratis
    • dal 9 giugno al 11 agosto 2020
    • Gli Spupazzi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento