Il viaggio nel Mediterraneo del primo Novecento firmato Balletto del Sud

  • Dove
    Chiostro dei Teatini
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 30/08/2019 al 30/08/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Cambia ogni anno il Gala Mediterraneo che il Balletto del Sud propone a chiusura degli appuntamenti leccesi. In programma venerdì 30 agosto al Chiostro dei Teatini, alle 21.30, si pone in continuità quasi cronologica con la “Serata romantica” che lo ha preceduto il 22 di questo mese. 

 

Il focus, infatti, è sulle musiche e le danze della fine dell'Ottocento e il principio del nuovo secolo quando – al contrario di quanto succedeva in pieno Ottocento con il Romanticismo che ha conquistato l’Europa partendo dai paesi del Nord – molti compositori e  coreografi guardano a Sud e, nello specifico, al bacino del Mediterraneo, dove si affacciano Francia, Spagna, Italia, Grecia, i paesi nord africani e l'oriente misterioso ognuno con i propri ritmi esotici e caldi. 

Ecco, quindi, che il Gala Mediterraneo – ideato e diretto dal coreografo della compagnia Fredy Franzutti – è un viaggio attraverso i brani più famosi dedicati a questi paesi, ma anche un inno al mare che da secoli accoglie le sfide dei viaggiatori. 

«Chi si mette per mare – per piacere o per dovere – è sempre un sognatore per cui il piacere del viaggio e della conoscenza di luoghi nuovi ed esotici è una predisposizione dell’animo», spiega Franzutti

Tutto questo si concretizza in uno spettacolo composito – condotto da Andrea Sirianni e Giuliana Paciolla– con la partecipazione dei musicisti de La Cantiga de la Serena. I ballerini della compagnia leccese – provenienti oramai da tutto il mondo - porteranno in scena le più belle pagine del repertorio ballettistico e musicale specifico dedicato al Mare Nostrum: “Paquita”, “Le Corsaire”, “Tancredi e Clorinda”, “il pas d’esclave”, le canzoni e le danze antiche del mare. 

 

Un programma avvincente, che ha conquistato nel tempo le platee di ogni età e di ogni luogo, un cartellone in cui la fanno da padrone il brillio del virtuosismo, la padronanza della tecnica, la completezza dello stile.

Luoghi e figure legati alla cultura e al folclore del Mediterraneo fanno la loro comparsa tra i balletti citati, a dimostrazione della perenne vitalità delle diverse civiltà che si affacciano sul Mare Nostrum.

Sono evocazioni e momenti di musica e danza in un accattivante ventaglio di ritmi e melodie posti al servizio di personaggi resi immortali dalle creazioni coreografiche di ogni tempo. 

Protagonisti della serata saranno i solisti e i primi ballerini del Balletto del Sud: Nuria Salado Fustè, Matias Iaconianni, Alessandro De Ceglia, Chie Deshimaru, Alice Leoncini, Alexander Yakovlev e, accanto a loro, gli altri componenti della compagnia emblemi di una solida realtà che colleziona successi nelle numerose tournée in Italia e all'estero.

 

L’ingresso è a pagamento. Costo dei biglietti: Intero 1 settore 20 euro, Ridotto 1 settore 15 euro, Intero 2 settore 15 euro e Ridotto 2 settore 10 euro.

In allegato le immagini dell'edizione 2018. 
Pregandovi di dare spazio alla notizia, vi porgo
cordiali saluti. 
Ilaria Marinaci
3398347266

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Spettacolo "Intrigo": in scena a San Cesario di Lecce

    • solo oggi
    • 12 ottobre 2019
    • Distilleria De Giorgi
  • "Sguardi di periferia": laboratorio di teatro partecipato

    • dal 30 settembre 2019 al 20 giugno 2020
    • Associazione Le Ali di Pandora
  • I nuovi progetti di Alchimie a San Cesario di Lecce

    • dal 12 ottobre al 1 dicembre 2019
    • Ex distilleria De Giorgi

I più visti

  • Leonardo e il Salento a 500 anni dalla morte

    • dal 11 al 12 ottobre 2019
  • Sagra del "porcu meu"

    • Gratis
    • dal 19 al 20 ottobre 2019
  • Visite guidate nel Parco Archeologico di Rudiae a Lecce

    • dal 15 luglio al 30 ottobre 2019
    • Parco archeologico Rudiae
  • "Lampante. Gallipoli città dell'Olio" al Castello di Gallipoli

    • dal 24 aprile al 3 novembre 2019
    • Castello
Torna su
LeccePrima è in caricamento