Terzapagina. Torna “Scratch!”, il festival dell’animazione. Sullo schermo 70 corti

Per la terza edizione in cartello presso l'Ammirato Culture House, in via di Pettorano, 70 cortometraggi di provenienza internazionale. Attesi Shaun Clark & Kim Noce, autori londinesi del gruppo MewLab Animation

LECCE - La regola parla chiaro: non c’è due senza Scratch!. Per il terzo anno consecutivo torna a Lecce il festival internazionale di animazione che in due edizioni ha proposto oltre 200 corti animati provenienti da tutto il mondo e organizzato workshop con alcuni dei più importanti esperti del settore. Quattro giorni - dal 4 al 7 giugno prossimi [più una serata off il 3 giugno] - per un festival che quest’anno ha in cartello 70 cortometraggi di animazione selezionati tra oltre 400 lavori arrivati in risposta a una call internazionale lanciata a gennaio e chiusa il 30 aprile scorso.

Organizzato dall’associazione Animood in collaborazione con Ammirato Culture House e Apulia Film Commission, con il patrocinio del Comune di Lecce, Scratch! quest’anno propone un programma arricchito nei contenuti e reso dinamico dalla presenza di ospiti nazionali e internazionali. Obiettivo di questa terza edizione è di offrire un panorama artistico ampio, improntato sull’animazione ma ricco di connessioni con ambiti estetici contigui. Ma anche presentare un affresco armonioso delle possibili declinazioni che può avere l’animazione d’autore sia attraverso i corti in concorso, sia attraverso contenuti extra di grande spessore.

E’ il caso degli omaggi a Giulio Gianini, Emanuele Luzzati e Bruno Bozzetto, tre dei più grandi artisti italiani di fama internazionale del mondo dell’animazione. E non solo. Dei primi due saranno proiettati alcuni dei cortometraggi che li hanno resi celebri in Italia e nel mondo, tra cui La gazza ladra [1965] e Pulcinella [1973], lavori che vantano tra le altre cose la nomination per gli Oscar. Di Bruno Bozzetto, invece, sarà proiettato un classico del 1965, West and Soda, lungometraggio animato collocato a pieno titolo nel genere Spaghetti Western insieme ai capolavori di Sergio Leone.

Sempre per rimanere in tema di eccellenze internazionali, Scratch! quest’anno propone una serie di appuntamenti pomeridiani denominati WalkTalk. Si tratta di piccoli viaggi guidati all’interno del mondo dell’animazione attraverso il percorso artistico e professionale di alcuni autori ospiti di Scratch. Di particolare rilievo la presenza di Shaun Clark & Kim Noce, autori londinesi del gruppo MewLab Animation, che presenteranno i retroscena artistici e produttivi del loro ultimo cortometraggio d’animazione, The Key, e si confronteranno sul tema delle produzioni artistiche indipendenti. Condividerà il suo personale percorso artistico anche la pittrice iraniana Forough Raihani, per altro componente della giuria di Scratch!, che si soffermerà in particolare sulle dinamiche suo lavoro a cavallo tra l’Iran e l’Italia.

Nello stesso solco, seppur in diverse modalità, si colloca la collaborazione attivata quest’anno con Urlo Grafico, artista emergente del panorama nazionale, nonché autore dell’accattivante linea grafica della terza edizione di Scratch!. Urlo Grafico, che di nome fa Fabrizio Piumatto, esporrà a Lecce la sua mostra [che sarà allestita negli spazi dell’Ammirato Culture House] e presenterà il suo libro Urlo Grafico. Commenti grafici alle notizie del mondo, volume che raccoglie tre anni di lavori di grafica applicata al giornalismo.

Ci sono poi altri tipo di eccellenze, meno note, ma altrettanto significative; quanto meno per Scratch!. Si tratta di quelle esperienze artistiche e professionali locali, legate all’animazione, che stanno lentamente affermandosi a livello nazionale e, in alcuni casi, anche internazionale; soprattutto per quanto concerne la produzione di videoclip musicali.

Dalla volontà di aprire una finestra sullo stato dell’arte locale, in relazione al rapporto tra musica e animazione, nasce l’incontro con il Club dell’Ascolto, rassegna musicale nata e cresciuta tra le mura antiche dell’Ammirato Culture House [che ha portato a Lecce artisti del calibro di Dave Sinclair e Graham "Suggs" McPherson], attraverso cui si indagheranno le esperienze artistiche degli autori di casa nostra e si proietteranno playlist ideali di videoclip di animazione.

A chiudere il programma di Scratch! un concerto a cura del coordinamento Desuonatori che vedrà il trio Valerio Daniele [chitarra elettrica], Giorgio Distante [tromba ed elettronica] e Vito De Lorenzi [percussioni] eseguire brani inediti e dissertazioni improvvisative attorno al tema della “visione”, lasciando dialogare strumenti elettronici ed acustici in accoglienti spirali immaginali, alternando densità e rarefazione, astrazioni e costruzioni musicali estemporanee.

PRE-FESTIVAL

Si terrà martedì 3 giugno, presso i Cineporti di Puglia/Lecce, Taglia Corti On The Road, versione itinerante di Taglia Corti, concorso internazionale di cortometraggi e videoclip musicali under 35, che si tiene a Trieste a fine marzo. L’edizione On the road è un vero e proprio show, che ripropone alcune delle migliori opere delle passate edizioni divise per temi e alternate da performance teatrali, musicali o di danza, per uno spettacolo frizzante a base di Vitamina Cinema. Taglia Corti è realizzato da Radioincorso.it la radio degli studenti dell'Università di Trieste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Breve temporale, ma il fulmine si abbatte sulla casa: impianto elettrico fuori uso

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Salento in lutto per la perdita di Luigi Russo, protagonista di lotte per ambiente e diritti

  • Ruba offerte e collanina, poi urina sull’altare: denunciato dopo un controllo nel “compro oro”

Torna su
LeccePrima è in caricamento