“Visite ai giardini di pietra”: secondo appuntamento a Cursi

Proseguono a Cursi le "Visite ai Giardini di Pietra" con il secondo appuntamento in cartellone, previsto per Giovedì 29 settembre 2016 alle ore 16.30, con partenza da Palazzo De Donno (piazza Pio XII). Il programma prevede una passeggiata iniziale nel Parco delle Cave per la presentazione dei lavori realizzati durante le residenze artistiche "Serre delle Arti", che si sono svolte a Cursi dal 19 al 29 settembre. Nei dieci giorni, nove giovani progettisti (architetti, designer, fotografi e artisti di varia natura), selezionati precedentemente su call internazionale, hanno letteralmente 'abitato' i luoghi compresi nel bacino estrattivo della pietra leccese: Claudio Beorchia (Treviso), Nadia Pugliese (Torino),Fabrizio Bellomo (Milano), Caterina Morigi (Ravenna), Federico Vandone Dell'Acqua (Novara), Antonio Rollo (Castrì di Lecce), Leila Polimeno (Melpignano), Maya Kagawa Kemanai (Milano), Rossana Bossini (Brescia) e Floida Skraqi(Albania) per il collettivo Lie-Fi Palimpsest.

Con laboratori di progettazione tenuti da esperti specializzati in vari settori in funzione di tutor (l'agronomo-paesaggistaGianluca Tramutola, l'arch. Rita Miglietta, l'artista-designer Antonio De Luca, l'arch. Mauro Lazzari, l'operatore culturaleMauro Marino, l'arch. Mauro Sáito, visiting professor), i residenti hanno contribuito a tracciare una mappa del percorso del parco delle cave dismesse, individuando con i diversi linguaggi dell'arte nuovi modi di percepire e fruire l'imponente patrimonio lapideo presente a Cursi e nei territori limitrofi, rendendolo contenitore dinamico di arte contemporanea con la definizione di nuovi eventuali percorsi turistici. Un patrimonio 'invisibile' ai più, esplorabile giovedì 29 durante il percorso della "Visita" curato dall'Associazione Ecomuseo della Pietra leccese che, partendo da Piazza Pio XII, comprenderà l'area Nord-Ovest di Cursi-Melpignano (delimitata a Nord dalla strada comunale Vecchia Melpignano-Cursi, a Ovest dalla strada vicinale Morigine, a Sud dalla strada vicinale Serpentane). Durante il tragitto si potranno ammirare le opere site-specific dei residenti espressamente progettate per la natura dei luoghi della pietra (tra queste, video installazioni, fotografie, sculture e altro ancora). Le residenze - coordinate da Fabiola Carlino e promosse dal SAC e dal CEA Serre Salentine, dal Comune di Cursi, con il finanziamento della Regione Puglia e dell'Unione Europea -, sono il risultato di nuove e consolidate sinergie nate fra istituzioni pubbliche, aziende di settore (Pimar, Pitardi, Bianco Cave ed Ecade) e la comunità locale tutta.

Dopo la passeggiata, la "Visita" proseguirà al Frantoio Ipogeo e Palazzo De Donno con gli interventi di Loredana Capone, Assessore Regionale allo Sviluppo Economico e all'Industria Turistica e Culturale, di Giuseppe Colafati, Presidente del SAC delle Serre Salentine e di Antonio Fitto, Presidente del C.d.A. del Cea delle Serre Salentine e la presentazione di altri lavori di residenza e la musica del trio guidato dal fisarmonicista e compositore Antongiulio Galeandro, Giorgio Distante (alla tromba) e Mario Grassi (alle percussioni). A far da cornice all'appuntamento e alla festa finale di residenza, il film di Davide Barletti "Radio Egnatia", realizzato nel 2008. Un film che ha per protagonista una chianca di pietra leccese estratta a Cursi: un viaggio che, da Durazzo a Istanbul, segue la via Egnatia, l'antica strada romana proseguimento dell'Appia in terra balcanica. Il percorso, segnato dall'abbandono in ogni tappa di una chianca, racconta le storie di persone e tradizioni, dal Salento alla Turchia. Il viaggio trova voce in "Radio Egnatia", stazione radio immaginaria il cui palinsesto è costituito dall'intreccio di suoni e informazioni reali di quei luoghi.

Il prossimo appuntamento con le "Visite ai Giardini di Pietra", dirette da Mauro Marino, è previsto per il 2 ottobre, dalle 16 alle 19, con gli incontri domenicali realizzati nelle aziende aderenti al progetto, in compagnia di artisti e maestranze.

"Visite ai Giardini di Pietra", nell'edizione 2016, s'inserisce nel progetto "Serre delle Arti" promosso dal SAC Serre Salentine, dal Comune di Cursi e dall'Associazione tra Enti Locali Centro di Educazione Ambientale (CEA) delle Serre Salentine, con il finanziamento della Regione Puglia e dell'Unione Europea, nell'ambito dell'APQ "Beni ed Attività Culturali".

Info

www.ceaserresalentine.it

0836.909857 - info@ceaserresalentine.it

Pagina Facebook: http://www.serredellearti.it

Sito Web: http://www.serredellearti.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Io mi alleno a casa con Agnese: l'evento su youtube

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • La mostra di Pietro Guida al Castello di Copertino

    • dal 14 luglio al 19 settembre 2020
    • Castello di Copertino
  • Impazza la moda degli "spupazzi"

    • Gratis
    • dal 9 giugno al 11 agosto 2020
    • Gli Spupazzi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento