Montessori e la musica

Seminario di formazione presso il conservatorio di musica "Tito Schipa"

Il seminario si rivolge a insegnanti, educatori, genitori, musicisti, musico-terapisti. Sabato 28 e domenica 29 settembre a Lecce presso il conservatorio di Musica "Tito Schipa". Il percorso formativo ha la durata di 10 ore in presenza con la docente Isenarda De Napoli. 

Maria Montessori attribuiva all’educazione musicale una funzione essenziale per la formazione globale del bambino e già nel 1909 tracciava alcuni dei possibili percorsi che sarebbero stati sviluppati successivamente dalla didattica musicale. La genialità di Montessori sta principalmente in due fattori: il primo è quello di attribuire all'educazione musicale una funzione inerente, non solo allo sviluppo cognitivo, ma alla formazione globale del bambino anche dal punto di vista psichico; il secondo è quello di suggerire l'inizio dell'apprendimento musicale nei primissimi anni di vita del bambino.

Partendo dal principio che la didattica non è solo “quello che si insegna”, ma anche e soprattutto “come si insegna”, si daranno indicazioni teoriche e pratiche tendenti a soddisfare le diverse esigenze didattiche.

Educazione dell’orecchio

Educazione all’ascolto

La voce

Il movimento

Gli strumenti ritmici

La scrittura e la lettura musicale

Per informazioni e prenotazioni: info@ennediemme.it

L'eveno è organizzato da Ennediemme, nuove didattiche per la musica con il patrocinio del conservatorio di Musica "Tito Schipa" di Lecce. 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro: le lauree che aiutano a trovarlo

  • Lecce e Galatina, incontri per la prevenzione sismica

  • Alliste, tre giorni di Erasmus day nella scuola Italo Calvino

  • L’attore sociale e di comunità, al via i corsi a Melendugno

  • Steward e hostess, professionisti tra le nuvole

  • Influencer: la nuova facoltà di eCampus

Torna su
LeccePrima è in caricamento