Asl Lecce, prevenzione e sostenibilità: dagli incontri ai videocorsi per ragazzi

Si chiama MI.NO.RE. il progetto avviato dal Dipartimento di prevenzione per la promozione della salute nella scuola che si sposta in via telematica

LECCE- Il progetto MI.NO.RE. avvia la didattica a distanza. Il Coronavirus ha cambiato molte cose. Tra i maggiori disagi sotto gli occhi di tutti c’è senz’altro l’interruzione del normale anno scolastico, col trasferimento delle attività sui social e piattaforme per la didattica a distanza. A farne le spese anche quasi tutti i corsi dal catalogo del “Piano strategico per la promozione della Salute nella Scuola”, resi disponibili gratuitamente per le scuole aderenti. Il “quasi” è d’obbligo grazie alla soluzione messa a punto dalla Direzione del Dipartimento di Prevenzione della ASL Lecce, che ha realizzato due appositi videocorsi (differenziati per scuole primarie e secondarie) sulla tutela e il corretto utilizzo della risorsa idrica. Il Progetto MINORE (Monitoraggi idrici non obbligatori a livello regionale), a cura del Dipartimento di prevenzione della Asl di Lecce, prevedeva infatti una serie di incontri formativi tra operatori sanitari e studenti, con lo scopo di raddoppiare gli oltre mille allievi, raggiunti lo scorso anno e distribuiti su 20 scuole, ed accrescerne la curiosità e le conoscenze sul bene più prezioso della terra: l'acqua.

I lunghi mesi di quarantena ci hanno insegnato a non dare per scontato le risorse di cui ogni giorno possiamo usufruire liberamente. Per questo motivo, come dichiara il direttore del Dipartimento di Prevenzione, dottore Giovanni De Filippis, “Come ASL, abbiamo voluto rendere disponibile agli studenti il materiale del corso perché possa essere comunque fruito anche a distanza a chiusura dell’anno scolastico, senza interferire con le attività didattiche che hanno finora impegnato docenti e studenti sulle piattaforme informatiche. Abbiamo anche ritenuto opportuno mettere a disposizione di tutte le scuole, e non solo di quelle che hanno aderito al progetto MINORE, un videocorso di circa 20 minuti per i bambini di scuola primaria e uno di circa 1 ora per i ragazzi di scuola secondaria di primo e secondo grado.” I corsi sono facilmente fruibili dagli studenti attraverso i link per la scuola primaria e per quella secondaria di 1° e 2° grado.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Progetto M.I.N.O.RE., promosso dal Dipartimento di Prevenzione della ASL Lecce nell’ambito del Gruppo di Lavoro “Ambiente e Salute”, ha l’obiettivo di fornire informazioni sullo stato di salute attuale dell’intero acquifero salentino attraverso l’integrazione dei sistemi di monitoraggio delle acque sotterranee già esistenti, a maggior tutela della salute pubblica. In questo momento, nonostante le difficoltà, specifica il direttore De Filippis “Abbiamo ritenuto che mettere a disposizione di tutti gli studenti, il lavoro di ricerca predisposto dal progetto MINORE potesse rappresentare un modo per proporre una visione della vita basata sul rispetto dell'ambiente, con un’attenzione particolare all'acqua. La prevenzione è anche e soprattutto informazione. Cominciamo con le fasce più giovani a ripensare a un mondo improntato a modelli di vita sempre più sostenibili.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
LeccePrima è in caricamento