La pineta di Torre dell'Orso ripulita dalla sporcizia

Il sindaco Potì: "Grandissimo lavoro, impegniamoci per mantenerla pulita anche in futuro"

MELENDUGNO - In seguito allo straordinario lavoro di bonifica della pineta di Torre Dell'Orso avvenuto nei giorni scorsi al fine di liberarla dalla coltre di rifiuti che vi erano stati riversati da chi ne ha usufruito per le proprie vacanze, arriva il plauso del sindaco di Melendugno, Marco Potì, nei confronti di quanti hanno reso possibile quest'ulteriore pulizia. 

"Grandissimo lavoro da parte di Ecotecnica/Assotour/Coop.EG186/Narconon coordinati dal vice sindaco Simone Dima, delegato al Decoro. Un forte ringraziamento a loro per la pronta ed efficace pulizia straordinaria del SIC (Sito di Interesse Comunitario) Pineta di Torre dell’Orso. Vorrei che tutti rilanciassimo queste immagini della pineta decorosa e sgombra da plastiche e rifiuti, per ricordare che si può e si deve tener pulita uno dei nostri siti naturalistici piu importanti".

Assieme ai complimenti agli operatori e al vice sindaco, infatti, il primo cittadino sottolinea l'inciviltà di quanti hanno sporcato un luogo pubblico che merita maggior rispetto affinché tutti ne possano goderne nel suo massimo splendore: "Quel video, visto in questi giorni sui social, riportava immagini che questi luoghi non meritano e che non appartengono neanche alla civiltà ed all’educazione delle nostre comunità. Sarà obbligatorio per chiunque ami la natura, il Salento e Torre dell’Orso, impegnarsi per non vedere mai più in futuro quelle scene di sporcizia e offesa per tutti noi. Per il prossimo anno ci organizzeremo e ci struttureremo per vigilare e tenere pulito questo luogo, con la collaborazione e condivisione di tutti quelli che amano la bellezza e vogliono impegnarsi per difenderla. Tutti sentinelle ambientali, tutti operatori ecologici, tutti pronti a respingere ed evitare che chiunque, di qualsiasi colore, razza, sesso o religione, offenda la natura e offenda la nostra dignità. Avanti così".

COMUNICATO STAMPA

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • Come annaffiare le piante quando sei in vacanza

  • Il tour di "8", il legame con il Salento, l'Europa. Intervista a Max Casacci dei Subsonica

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Autovelox su statali e provinciali: ridefiniti i tratti dove possono essere installati

  • Passa con il semaforo rosso, aveva la patente revocata. E si scopre la cocaina

  • Morto Giovanni Semeraro, il patron che ha portato il Lecce dentro il calcio moderno

  • Colpito dall’elica di una barca durante il bagno nello Ionio: ferito all’arto

Torna su
LeccePrima è in caricamento