Una mappa per una Lecce inconsueta e alternativa: l’idea in un laboratorio

Iniziativa nasce da ToDa/progetti dialogici e da Città Fertile ed è aperta a tutti. Dal 27 al 29 giugno presso la biblioteca Bernardini

LECCE – Una mappa inconsueta, alternativa e multiculturale per dare ai turisti e agli stessi cittadini una lettura alternativa di Lecce, diversa da quella didascalica delle informazioni turistiche tradizionali e capace di generare anche un valore sociale oltre che di stimolare un viaggio particolare attraverso la città.

L’idea sarà esposta e discussa nel corso di un laboratorio che si terrà presso la biblioteca Bernardini dell’ex Convitto Palmieri dal 27 al 29 giugno. L’iniziativa nasce da ToDa/progetti dialogici e da Città Fertile ed è aperta a tutti, singoli e associazioni che vogliono contribuire alla mappatura segnalando le proprie attività ma anche i luoghi che si vorrebbe fossero indicati.

"Leccebilità", questo il nome del progetto, è finanziata con un crowdfounding e una volta stampata, la mappa sarà distribuita esclusivamente da venditori in strada (i proventi della vendita rimarranno interamente nelle loro mani).

info e contatti:

leccebilita@gmail.com,

info@cittafertile.it

whatsapp: +39 339 8185962

[eng] https://omiotu.com/leccebilita_workshop/

[ita] facebook/Leccebilità Lab

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • Mafia, droga e spari all’ombra delle “Vele”, chieste condanne per due secoli e mezzo

Torna su
LeccePrima è in caricamento