Piantumati 60 alberi su viale Gino Rizzo, strada senza alcuna ombreggiatura

Per la Giornata nazionale dell'albero diverse le iniziative promosse in città. Scolaresche in visita presso il vivaio forestale "Galiò"

LECCE – Lungo via Gino Rizzo, che collega viale Grassi all’ospedale “Vito Fazzi” sono stati messi a dimora questa mattina sessanta alberi di pepe brasiliano (nome scientifico Schinus Terebintus) nell’ambito di uno degli eventi programmati per celebrare la Giornata nazionale dell’albero.

La strada in questione è di recente realizzazione e completamente priva di ombreggiatura. Per un tratto ha una pista ciclabile ed è comunque utilizzata anche dai podisti per la sua lunghezza. Gli alberi di pepe brasiliano (o rosa) possono arrivare fino a sette metri di altezza, hanno generalmente una chioma molto densa e sono sempreverdi. L’iniziativa è stata proposta dall’associazione Lecce Città Pubblica che ha organizzato una raccolta fondi online coinvolgendo anche l’istituto superiore Grazia Deledda.

Alla piantumazione hanno assistito alcuni alunni del Deledda accompagnati dalla docenti Alessandra Mirizzi e Paola De Carlo. Con loro il sindaco Carlo Salvemini e le agli assessori Rita e Silvia Miglietta. In precedenza il primo cittadino era stato al vivaio forestale “Galiò”, in viale della Libertà, sede del servizio foreste dell’agenzia regionale e della caserma dei carabinieri forestali. Agli studenti che hanno visitato i vivai sono state donate delle piantine. Nelle aree verdi delle scuole primarie “Sigismondo Castromediano”, istituto comprensivo “Alighieri-Diaz” e nelle scuole paritarie “Gesù Eucaristico”, “Marcelline” e “Oxford” sono state piantumate alcune essenze tipiche della flora mediterranea.

Dalle11.30 alle 13.30, all'ex Convitto Palmieri, c’è stata un’altra iniziativa con la inaugurazione della mostra sugli alberi monumentali del Salento e la presentazione di “Boschi di Puglia”, pubblicazione curata dalla Regione, e del progetto della Società Botanica Italiana “Atlante regionale pugliese degli alberi monumentali” a cura di Francesco Tarantino.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sesso con il pm per avere vantaggi, l'avvocatessa sotto torchio per un'ora

  • Cronaca

    "Favori & Giustizia", il direttore generale dell'Asl Narracci respinge le accuse

  • Cronaca

    Il "sistema Arnesano" andava fermato, la denuncia dei suoi stessi colleghi

  • Attualità

    Più navette e 1350 parcheggi gratis nel week end, in centro si paga in sei festivi

I più letti della settimana

  • Sesso e regali per favori e processi: in arresto un pm, dirigenti sanitari e avvocata

  • Travolto da un’autovettura, un 62enne perde la vita davanti alla moglie

  • Ore di apprensione a Casarano: rintracciato di notte 22enne scomparso nel nulla

  • Forte boato squarcia il Nord Salento. L'Aeronautica: "Un bang sonico"

  • Bancarotta fraudolenta aggravata: quattro imprenditori in arresto

  • Inchiesta sesso&giustizia, Altavilla: “Triste pagina, ma indagine non è condanna”

Torna su
LeccePrima è in caricamento