Raccolta differenziata, sale l'Aro Le/1 trascinato dai numeri boom di Surbo

I dati rilevati da Monteco nei sette comuni a nord di Lecce si attestano a una media del 73 per cento per il mese di maggio

LECCE – C’è Surbo che domina con l’80,17 per cento e in coda, ma comunque con un risultato discreto, Novoli, con il 67,75. La media totale supera il 73 per cento e per Monteco il risultato finale è da giudicarsi più che positivo. I dati, con Surbo primo comune a superare la soglia dell'80 per cento, sono quelli sulla raccolta differenziata nei centri che compongono l’Aro Le/1 relativi a aggio 2018. Per quanto riguarda gli altri cinque centri, Campi Salentina si attesta al 75,98 per cento, Guagnano al 74,26, Novoli Salice Salentino al 72,62, Squinzano al 70,48 e Trepuzzi al 70,63.

“Non possiamo che essere soddisfatti dei risultati raggiunti complessivamente da tutti i comuni”, dichiara Valentino Chironi, responsabile dell’Ufficio comune Aro Le/1. “Lo scorso trimestre festeggiavamo in anticipo il raggiungimento dell'obiettivo previsto da contratto con una percentuale media che aveva già superato il 67 per cento dopo appena tre mesi dall'avvio del nuovo servizio di raccolta porta a porta”.

“Oggi - prosegue - registriamo percentuali medie che si aggirano ormai stabilmente intorno al 75 per cento e non possiamo che essere orgogliosi, e qui lo dico anche con un pizzico di campanilismo, del risultato raggiunto da Surbo, tra i fanalini di coda in termini di raccolta differenziata prima dell'avvio del nuovo servizio e oggi invece il primo, tra i comuni dell'Aro, a sfondare la quota dell'80 per cento". Insomma, una svolta notevole per l’enclave di Lecce che, comprendendo anche la frazione di Giorgilorio, supera i 15mila abitanti ed è il nono centro più popolato di tutta la provincia.  

“Siamo fermamente convinti - afferma Giulia Montinaro, responsabile di Monteco per l'Aro Le/1 - che il lavoro svolto fino ad oggi stia ripagando gli sforzi quotidiani di tutti i soggetti coinvolti nel processo di raccolta differenziata. Continuiamo ad essere fiduciosi per il futuro e confidiamo che l'incoraggiante risultato raggiunto a Maggio da Surbo sia un obiettivo sicuramente raggiungibile anche dagli altri comuni dell'Aro nei mesi a venire”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Paura in volo: piccolo aereo sfonda il muretto di un'abitazione

  • Fermati in centro per controllo: dosi di eroina nell'auto, due in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento