"Ribelli per natura", l'educazione ambientale arriva nelle scuole

Ieri mattina è stato presentato il progetto Ribelli per Natura realizzato dalla ditta Monteco srl nelle scuole della città di Lecce. Alla conferenza stampa erano presenti, oltre ai rappresentanti della ditta, l'assessore all'Istruzione Patrizia Guida e l'assessore all'Ambiente Carlo Mignone

Ieri mattina è stato presentato il progetto Ribelli per Natura realizzato dalla ditta Monteco srl nelle scuole della città di Lecce. Alla conferenza stampa erano presenti, oltre ai rappresentanti della ditta, l'assessore all'Istruzione Patrizia Guida e l'assessore all'Ambiente Carlo Mignone.

"Questo progetto di educazione ambientale realizzato da Monteco con il supporto dell'amministrazione - ha detto Mignone- si sposa perfettamente con la nostra volontà di coinvolgere tutti i cittadini, a partire dai più piccoli, nella tutela ambientale e nella cura dello spazio pubblico. Far capire ai bambini, che porteranno nelle proprie case e tra i propri amici questi insegnamenti, quanto è importante prendersi cura dello spazio pubblico, tenerlo pulito e decoroso, proprio come si fa con la propria casa è fondamentale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo - ha aggiunto Patrizia Guida - è un progetto che, come Assessorato alla Pubblica Istruzione, abbiamo sposato molto volentieri, certi che sensibilizzare i più piccoli alle problematiche legate all'ambiente e alla gestione dei rifiuti possa portare a dei risultati reali e immediati. Coinvolgere i bambini, da protagonisti, in azioni di questo genere fa sì che comportamenti virtuosi diventino delle vere e proprie abitudini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento