Salpa la “Settimana del Mare”. Rotta su turismo, tuffi e foto subacquee

Sette giorni dedicati al mare di Gallipoli con concerti, convegni, degustazioni, mostre promossi da Comune e associazione “Puglia&Mare”

Foto subacquee di Virginia Salzedo.

GALLIPOLI – Pronta ancora una volta a levare gli ormeggi e partire  la settima edizione della “Settimana della cultura del mare” che animerà la città di Gallipoli con concerti, convegni, degustazioni, mostre, proiezioni cinematografiche, suggestive foto subacquee e appuntamenti vari sino al prossimo 7 di ottobre. La mission dell’intera manifestazione (promossa dall’associazione culturale Puglia&Mare, presieduta da Alessandra Bray e dal Comune ionico) diretta dal giornalista Giuseppe Albahari è, come da tradizione, l’esaltazione, nei suoi vari aspetti, dell’inscindibile legame esistente tra cultura, risorse del mare e promozione del territorio.

Un programma collaudato e rinnovato di anno in anno e che ha reso ormai la Settimana del mare come il primo appuntamento della serie degli eventi culturali e di promozione turistica di bassa stagione per ampliare l’offerta di destagionalizzazione della cittadina gallipolina.

Si parte questa sera

La manifestazione, che viene inaugurata questa sera, spazia, come consuetudine, dalla valorizzazione del comparto marinaro, nell’arte, nel cinema, nel turismo e nella formazione, alla rivalutazione dei mestieri del mare, della pesca e del turismo. Per sette giorni Gallipoli sarà la culla di tanti momenti di intrattenimento e approfondimento: mostre d’arte, incontri a tema con autori, convegni culturali, momenti di gusto, laboratori, e concerti.

Ad impreziosire la kermesse anche la mostra di fotografie subacquee “Dentro il blu” a cura di Virginia Salzedo, vincitrice di numerosi premi internazionali e componente della nazionale italiana di fotografia subacquea, allestita nell’atrio d’ingresso del liceo Quinto Ennio di corso Roma. Proprio tre giorni addietro, a Monte Argentario, Virginia Salsedo, salentina d’origine trapiantata a Trento, ha vinto il titolo assoluto nel campionato italiano di foto subacquea, dopo avere vinto l’oro per la categoria grandangolo, l’argento per la categoria macro e il bronzo per la rappresentazione “pittorica” dell’ambiente marino. Le fotografie in mostra propongono uno spaccato della sua bellissima produzione nata nei mari del mondo, che le ha fatto meritare il podio nei più importanti campionati in Italia e all’estero. Il mese scorso, le è stato anche attribuito il Premio Paolo Costa.

Mare d’inchiostro

Già da oggi quindi la “settimana blu” è pronta a salpare con Mare d’inchiostro, la serata inaugurale introdotta dai saluti di Alessandra Bray, presidente dell’associazione culturale Puglia&Mare e dal sindaco Stefano Minerva. Mare d’inchiostro è una serata del festival regionale della letteratura organizzato dall’associazione Vedetta sul Mediterraneo di Giovinazzo con la partecipazione del presidente, lo scrittore e giornalista Nicolò Carnimeo, dello scrittore di storie marinaresche Fabio Pozzo (che dialogherà con il tuffatore Alessandro De Rose unico italiano del circuito Red Bull di tuffi da grandi altezze), del musicista-scrittore Fabio Zuffanti con il cantautore Fabio Cinti autori della rivisitazione delle musiche dell’album “La voce del padrone” di Franco Battiato.

Sono inoltre in programma, la premiazione della ricerca di uno studente dell’istituto “Amerigo Vespucci” su Alessandro De Rose e la consegna all’atleta del premio Vela Latina. La serata è in programma nel chiostro di San Domenico a partire dalle 19,30. Martedì invece, oltre all’inaugurazione della mostra subacquea nell’aula magna del liceo (che si potrà visitare tutti i giorni, fino al 7 ottobre, dalle 19 alle 21 e sabato e domenica dalle 19 alle 22), sarà presentato il volume “La malinconia del raggiungimento” che riunisce tutta l’opera poetica di Luigi Sansò realizzato in collaborazione con le associazioni Gallipoli Nostra, Fidapa, Pro Loco, Rotary e Lions e la partecipazione del professore Carlo Alberto Augieri, docente di critica letteraria ed ermeneutica del testo dell’Università del Salento.

Anche filmati

Foto Salzedo 2-3Nel ricco programma è prevista anche la proiezione del filmato “Mare nostro” con la partecipazione del regista Andrea Gadaleta Caldarola e di Nicolò Carnimeo e del documentario “Anche i pesci piangono” prodotto dall’associazione Adriatic Recovery Project, commentato da Vittoria Gnetti, componente del core team del progetto. Con la conversazione sul tema “L’immenso mare delle donne,” organizzata in collaborazione con l’associazione Fidapa, la Settimana della cultura del mare celebra le donne. Come ogni anno ritorna anche il corso di aggiornamento professionale per giornalisti, dedicato a Domenico Faivre, che in questa edizione verte sul tema: “Raccontare il mare: minore a bordo” con attribuzione di crediti formativi dell’Ordine dei giornalisti.

Aumentato il numero delle serate speciali per creare una serie di appuntamenti coinvolgenti per tutta la città: Serata Blue Lab per trattare di opportunità ed esigenze d’innovazione nei settori dell’economia del mare in collaborazione con Arti Puglia (3 ottobre); Serata dei gemellaggi con Laigueglia e Monfalcone in collaborazione con gli Istituti comprensivi cittadini e il coro della Pro loco (6 ottobre). 

Visioni blu e blu Street Food con interventi dello scrittore Antonio Errico, un concerto poetico in collaborazione con il Presidio del Libro-Archivio del libro d’artista Verbamanent di Sannicola e degustazione del Gambero di Gallipoli (7 ottobre). Grande serata-evento quella di venerdì 5 ottobre, con Blu Mediterraneo presso il Teatro Schipa in cui saranno assegnati i premi Vela Latina a chi si è distinto e speso per il mare. Sono in programma, lo spettacolo Suoni dal mare con ensemble diretta dal maestro Enrico Tricarico e la partecipazione del compositore e musicista albanese Aulon Naçi, il balletto della Betty Boop Dance Academy diretta da Eleonora Benvenga e la proiezione del filmato realizzato con drone in volo vincitore del concorso Icaro.

Realtà aumentata e multimedia

Come ormai di consuetudine, in collaborazione con l’associazione Emys, per gli studenti degli istituti cittadini e di altre città marinare della provincia (Porto Cesareo, Nardò, Racale e Ugento) si svolgeranno i laboratori didattici sul mare, con visioni in realtà aumentata e proiezioni multimediali Due le visite guidate tematiche: quella di presentazione del parco letterario “Isola Lampante” in collaborazione con l’associazione Gallipoli Nostra e degli allievi del liceo Quinto Ennio di Gallipoli (venerdì 5, ritrovo presso il frantoio ipogeo di via De Pace alle 9,30) e quella a tema mare “Nel blu dipinto di blu” a cura dell’associazione culturale Amart (sabato 6, partenza dal museo civico di via De Pace alle 16,30).

Domenica mattina in programma anche la “Regata velica delle Tonnare di Gallipoli” nell’ambito della prima tappa del campionato invernale città di Gallipoli organizzato dalla Lega Navale Italiana di Gallipoli insieme con le locali sezioni del Circolo della Vela, dell’Istituto Amerigo Vespucci, e del Club velico Ecoresort Le Sirené e con Assonautica Provinciale di Lecce. Al termine della gara seguirà la premiazione presso il castello. Tutti gli appuntamenti della Settimana del Mare sono gratuiti e la manifestazione ha ottenuto il patrocinio della Regione Puglia con Pugliapromozione che ha concesso il riconoscimento di #WeareinPuglia” e della Provincia di Lecce.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tampona un autoarticolato, donna di 57 anni muore intrappolata

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Violento impatto fra due veicoli, ragazza di 19 anni in Rianimazione

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Operazione "Vele": mafia, droga e spari, oltre 40 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento