Vele nel Parco, arrivano gli alfieri in difesa dell'ambiente

Nel giorno che apre ufficialmente l'estate, 21 giugno, le vele salentine tornano nel Parco "Costa Otranto -Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase"

Nel giorno che apre ufficialmente l’estate, 21 giugno, le vele salentine tornano nel Parco “Costa Otranto –Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase” .

La manifestazione “Vele nel Parco”, infatti, organizzata dalla Lega Vela Uisp –Comitato Territoriale di Lecce, in collaborazione con Lega Navale Italiana Sezione Otranto e Asd Smarè di Leuca, si accinge per la sesta volta ad issare il proprio vessillo a difesa dell’ambiente per sollecitare nuovamente gli enti preposti all’istituzione dell’Area Marina Protetta tra Otranto e Santa Maria di Leuca.

“Solo stando in mezzo al mare si percepisce la grandezza di tutto – dichiara Gianfranco Galluccio presidente provinciale Uisp Lecce - . Uno scenario di visioni azzurre che con “Vele nel Parco” trova gioia, anche in questa edizione, tra Otranto e Leuca”.

“Un’area parco marino del buon vento per velisti ma anche da spot sociale. Al termine della traversata, infatti, sulla terraferma scenderanno i nuovi alfieri a difesa dell’ambiente che andranno ad unirsi a quanti, nelle precedenti regate, hanno colto lungo le 25 miglia marine i tanti put emozionali.

“Vele nel Parco”, quindi, non è solo una veleggiata ma anche navigazione verso altre rotte a salvaguardia del Parco “Costa Otranto-Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase”.

Una mission quella di “Vele nel Parco” che rientra nel cuore del programma ECPT Grecia – Italia 2007 - 2013 per il progetto “Parks without borders”, “il cui obiettivo –conclude Galluccio-  è la piena accessibilità ai Parchi ed alle Aree Naturali da parte di tutti, con particolare attenzione, agli utenti svantaggiati, quali bambini, anziani e persone disabili. La piena inclusione di tali soggetti costituisce l’obiettivo di mirate politiche sociali e, contemporaneamente, e condizione imprescindibile di uno sviluppo territoriale reale ed integrato. L’obiettivo principale è trasversale dell’intero progetto è la piena accessibilità ai Parchi ed alle Aree Naturali da parte di tutti”.

Naturalmente la giornata del solstizio d’estate in barca a vela con Uisp Lecce sarà anche occasione per le circa trenta imbarcazioni con i relativi equipaggi, tra cui un gruppo di fotografi che si sono iscritti al primo concorso fotografico Est Salento”, per fare festa.

A tal proposito, qui di seguito, il programma di “Vele nel Parco 2014”:

Venerdì 20 giugno, ore 20.30: serata di presentazione degli equipaggi presso la sede della Lega Navale Italiana di Otranto, a seguire buffet e musica. Sono disponibili i posti barca per le barche che raggiungeranno il porto di Otranto per partecipare alla regata (chiamare il numero 3386965850 per prenotare)

Sabato 21 giugno: ore 9 briefing degli equipaggi presso la Lega Navale di Otranto. Ore 09.30 circa partenza dalla città idruntina con arrivo a Leuca previsto nel pomeriggio.

In serata, ore 21, presso la Scuola Vela Smarè  premiazione degli equipaggi, buffet a firma, riconfermata per il secondo anno consecutivo, dell’associazione “Libeccio” di Tricase ed infine grande finale a ritmo di jazz con la “New Orleans Dixie Band”.


Domenica 22 giugno: nelle acque antistanti il porto ed il lungomare di Leuca si terranno delle regate promozionali a bordo di due barche dello stesso tipo: i Mix 5000 della Scuola Vela Smarè. 

Gli equipaggi che lo richiederanno potranno sfidarsi, su un percorso a bastone, con barche uguali, molto veloci, dotate randa fiocco e jennaker con bompresso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • I pacchi? In casa della postina infedele. E il figlio scovato con la droga

Torna su
LeccePrima è in caricamento