Over the Tap con i Cicloamici, prima tappa San Foca-Lecce

Domani, domenica 22 giugno, i Cicloamici di Fiab Lecce percorreranno idealmente il percorso che il gasdotto interrato dovrebbe realizzarsi da San Foca a Melendugno

SAN FOCA – Domani, domenica 22 giugno, i Cicloamici di Fiab Lecce percorreranno idealmente il percorso che il gasdotto interrato dovrebbe realizzarsi da San Foca a Melendugno. Una pedalata all’aria fresca “cercando di valutare l'inevitabile impatto ambientale che lo scavo comporterà con l'estirpamento di ulivi secolari e la demolizioni di muretti a secco”, dicono gli organizzatori.

“Ascolteremo gli abitanti della marina Bandiera Blu e del suo Comune in cui si dovrebbe realizzare il degassificatore, terminal del mega progetto Trans Adriatic Pipeline, infrastruttura di indiscutibile importanza strategica per la nazione, ma che avrà un effetto devastante per il territorio salentino, da San Foca fino a Brindisi, passando per Lecce”.

Raduno: domenica 22 giugno 2014, ore 7:45 piazzale antistante il mercato coperto Settelacquare di Lecce in via Cesare Abba;

Partenza: ore 8:00;

Rientro a Lecce: ore 13:30 ca.;

Percorso A/R: km 55 ca.;

Difficoltà: media. L’itinerario si  svolge prevalentemente su strade asfaltate senza traffico automobilistico, ma assolate.

Bici consigliate: qualsiasi tipo, purché efficiente. Preferibilmente con copertoni larghi.

Quota di iscrizione: 2 € a fini assicurativi (per i non soci);

Dotazioni: acqua, accessori antiforatura, costume da bagno e crema solare. E’ consigliato l’uso del casco;

Info & Capogita:  Pierluigi Santo (pierluigi.santo@gmail.com, 334 3293621)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • I pacchi? In casa della postina infedele. E il figlio scovato con la droga

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento