Le associazioni a difesa dell’ambiente e della salute finalmente assieme in ”Rete”

Sabato 2 marzo, a Corigliano d’Otranto, la prima assemblea territoriale per gettare le basi di una grande rete di esperti

Foto di repertorio.

CORIGLIANO D’OTRANTO – Ci saranno ingegneri, medici, oncologi, architetti, agricoltori, avvocati e tante altre figure professionali. Al via la prima assemblea territoriale della Rete ambiente e salute: una prima fase di confronto tra esperti, ambientalisti, cittadini e associazioni sulle emergenze sanitarie e ambientali del territorio. Sabato 2 marzo, a partire dalle 15, a Corigliano d’Otranto, presso il Laboratorio Agorà (ex scuola elementare), si getteranno le basi per la nascita di questa nuova rete.


L’incontro sarà inaugurato, dopo l’accoglienza e la registrazione dei partecipanti, attraverso la presentazione di associazioni e comitati intervenuti. Poi l’intervento del professor Michele Carducci, sul Codice di comportamento e obiettivi della rete, definizione dell’assetto organizzativo e presentazione della prima versione di una carta dei principi associativi. Al termine di questa relazione, la suddivisione in gruppi dei partecipanti in base alle aree tematiche di confronto: supporto tecnico-scientifico, azione legale; formazione, coordinamento e comunicazione. Poi si passerà alla sintesi dei piccoli gruppi e alla presentazione dei risultati, con la sottoscrizione dei principi associativi.0-4

Ogni singola associazione e gruppo potrà descrivere le proprie attività, emergenze seguite, proposte operative, competenze specifiche possedute, luoghi su cui opera seguendo una scheda di presentazione da presentare all’ingresso. Ma anche i cittadini potranno fornire le proprie competenza ed esperienza, al servizio di una grande rete nella quale far convergere battaglie del territorio, grandi e piccole, a tutela della salute dei salentini, sempre più compromessa da scelte irresponsabili di un recente passato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • settimana

    L’autopsia sulla giovane mamma: fatale una rara forma di embolia

  • Cronaca

    Morte sospetta di un detenuto salentino in Calabria: parte l’inchiesta. Due indagati

  • settimana

    A Lecce il numero uno della Tutela ambiente: riflettori su smaltimento dei pannelli e infiltrazioni mafiose

  • Politica

    Affaire xylella, Lezzi convoca sindaci e associazioni. Piconese: "Si è svegliata"

I più letti della settimana

  • Muore dopo aver messo al mondo il bimbo, aperta inchiesta per omicidio colposo

  • Li fanno accostare per un controllo e spuntano oltre 2 chili di marijuana

  • Ricerche lampo dopo la rapina nel discount: presi durante l’inseguimento

  • Trenta bombe a mano sulla spiaggia: scoperta casuale dopo la mareggiata

  • L’autopsia sulla giovane mamma: fatale una rara forma di embolia

  • Misterioso rogo nel negozio di attrezzature per party: fiamme devastano il locale

Torna su
LeccePrima è in caricamento