“Strumenti tecnico-legali per tutelare ambiente e salute”: al via un seminario

Il primo incontro formativo della Rete ambiente e salute Salento giovedì 6 giugno, a Corigliano d’Otranto

Foto di repertorio.

CORIGLIANO D’OTRANTO – “Gli strumenti tecnico-legali a tutela dell’ambiente e della salute del cittadino”. Il primo seminario formativo della Rete ambiente e salute Salento avrà per tema lo studio delle modalità di svolgimento delle vertenze ambientali del luogo. Dopo i recenti, partecipati incontri preliminari alla presenza di cittadini, numerose associazioni e soggetti locali, prende corpo la Rete Ambiente e Salute del Salento, nata con lo scopo di unire,  mettere in rete, promuovere ed affiancare tutte le realtà civiche impegnate sul fronte ambientale presenti sul territorio salentino.

Giovedì 6 giugno, a partire dalle 16, presso il Laboratorio Agorà di Corigliano d’Otranto, ex scuola elementare”, si terrà infatti il primo incontro formativo. Il seminario tenuto avvocati, ingegneri e medici e rivolto a cittadini ed associazioni,  ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti nozioni e indicazioni di base per avviare ed affrontare razionalmente, da parte dei cittadini, le sempre più numerose e complesse questioni ambientali che coinvolgono la qualità della salute del territorio e della popolazione locale.1° seminario rete ambiente salute-web-2

Cosa fare di fronte alle sempre più impattanti emissioni inquinanti industriali, e non, che compromettono la qualità della vita e mettono a repentaglio la salute? Come scongiurare la gestione irrazionale dei rifiuti che finiscono in discarica e inceneriti? Come tutelare il paesaggio e, quindi, la salute dei cittadini, fermando la cementificazione selvaggia del territorio? Come intervenire nelle procedure decisionali di grandi opere impattanti calate dall'alto? Quali strumenti legali e di partecipazione ha il cittadino per difendersi? Questi ed altri temi saranno affrontati nel corso dell'incontro formativo focalizzando l'attenzione sugli strumenti che le normative attuali, nazionali ed europee, mettono a disposizione di ogni cittadini. Il seminario formativo è aperto alla partecipazione di cittadini, associazioni e comitati di tutto il Salento.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

  • Si allontana, attraversa la litoranea e raggiunge la scogliera: paura per un bimbo di 3 anni

Torna su
LeccePrima è in caricamento