Uliveti distrutti dal disseccamento, via ai rimborsi: oltre 1 milione per 37 aziende

L'ufficio Agricoltura del Comune di Lecce ha avviato le prime erogazioni per il periodo che va da gennaio 2014 al giugno del 2015

Foto d'archivio.

LECCE – I rimborsi alle 37 aziende agricole del territorio comunale di Lecce per i danni subiti dal complesso del disseccamento rapido dell’ulivo sono in corso di erogazione da parte dell’ufficio Agricoltura. I primi sono stati erogati ieri, mercoledì.

Per le conseguenze patite nel periodo che va da gennaio 2014 al giugno del 2015 sono stati stanziati 894mila euro ai quali se ne aggiungeranno altri 252mila. I danni da xylella fastidiosa sono stati riconosciuti nel luglio del 2015 dal ministero delle Politiche agricole e forestali.

“Arrivano le prime risposte concrete sul fronte del ristoro alle aziende agricole leccesi, ringrazio per questo l'Ufficio Agricoltura del Comune che ha coadiuvato gli imprenditori nel procedimento per l’ottenimento delle provvidenze – ha dichiarato l'assessore Paolo Foresio –. I fondi spettanti agli agricoltori mi auguro rappresentino un primo input per il rilancio e l'ulteriore sviluppo di queste aziende, così duramente colpite dalla fitopatia”.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

Torna su
LeccePrima è in caricamento