Uliveti distrutti dal disseccamento, via ai rimborsi: oltre 1 milione per 37 aziende

L'ufficio Agricoltura del Comune di Lecce ha avviato le prime erogazioni per il periodo che va da gennaio 2014 al giugno del 2015

Foto d'archivio.

LECCE – I rimborsi alle 37 aziende agricole del territorio comunale di Lecce per i danni subiti dal complesso del disseccamento rapido dell’ulivo sono in corso di erogazione da parte dell’ufficio Agricoltura. I primi sono stati erogati ieri, mercoledì.

Per le conseguenze patite nel periodo che va da gennaio 2014 al giugno del 2015 sono stati stanziati 894mila euro ai quali se ne aggiungeranno altri 252mila. I danni da xylella fastidiosa sono stati riconosciuti nel luglio del 2015 dal ministero delle Politiche agricole e forestali.

“Arrivano le prime risposte concrete sul fronte del ristoro alle aziende agricole leccesi, ringrazio per questo l'Ufficio Agricoltura del Comune che ha coadiuvato gli imprenditori nel procedimento per l’ottenimento delle provvidenze – ha dichiarato l'assessore Paolo Foresio –. I fondi spettanti agli agricoltori mi auguro rappresentino un primo input per il rilancio e l'ulteriore sviluppo di queste aziende, così duramente colpite dalla fitopatia”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • la regione "bari" totalmente inesistente si preoccupa solo che la Xilella non arrivi in provincia di bari, per il resto (ristori economici alle aziende e ai pvt) il nulla più totale! fino a quando dovremo tenerci sta palla al piede della regione "bari"??

Notizie di oggi

  • Politica

    “Un sindaco da solo non cambia la città. Piazzale Cuneo ce lo insegna”

  • Politica

    “Per me voto disgiunto da tutte le coalizioni”. La scommessa di Adriana

  • Cronaca

    Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Cronaca

    Raid contro lo stand della Lega allestito in piazza, denunciati in sette

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento