Interni dell'auto: come pulire sedili, tappezzeria e finestrini

Un'auto pulita e profumata è anche salutare per chi si mette alla guida: basta una cura periodica fatta di piccole attenzioni per tenerla sempre in ordine

Interni dell'auto: come pulire sedili, tappezzeria e finestrini

Vivere una macchina pulita e sempre in ordine non è poi così difficile. Alcuni sono davvero maniacali in questo e cercano soprattutto di tenere lucida e in perfette condizioni anche la carrozzeria. Altri invece sembra abbiano un'allergia nel fare le pulizie all'interno dell' abitacolo. Bastano pochi passaggi pratici e semplici per avere un'auto pulita e in ordine.

Pulire con l'aspirapolvere

Dopo aver lavato con cura gli esterni dell’auto bisogna munirsi di aspirapolvere. La pulizia dello sporco superficiale si fa dopo però aver eliminato dall'auto tutti i rifiuti presenti come sassi, rametti, foglie, fazzolettini, bottigliette di plastica e tutto quello che solitamente si può lasciare sui sedili. Si può usare il bicarbonato per rendere la pulizia ancora più efficace, cospargendolo sui tappetini, sui sedili e  lasciarlo agire per circa una mezz'ora ottenendo anche una buona disinfezione. Successivamente si aspira dalle zone sulle quali è stato gettato. La zona sotto i sedili si riempie di briciole e polvere ed è la parte dell'auto più difficile da pulire. Si può intervenire togliendo i tappetini, portando avanti i sedili e ribaltarli per avere un maggior spazio di manovra. Con l'utilizzo di un pennello, magari a setole dure, si possono eliminare tutte le briciole e i residui di polvere dalle guide e aspirarli.

Cosa utilizzare per la pulizia dei tappetini?

I tappetini e la tappezzeria si possono lavare con un detersivo adatto per le macchine o con uno fai da te costituito da una miscela di acqua, bicarbonato e sapone per i piatti con l'aggiunta di aceto di mele. E' importante rimuovere i tappetini prima di procedere. Si può lavare tutto usando spazzole dalle setole dure e poi sciacquare il tutto. I tappetini allo stesso modo vanno lavati e fatti asciugare bene affinchè non si crei quella patina di umidità maleodorante. Per lo sporco più ostinato, come macchie di grasso e olio, è bene usare prodotti specifici.

Sedili auto in pelle

Nel caso in cui i sedili della nostra auto fossero in pelle c'è bisogno di una maggiore attenzione e la pulizia va fatta con un detergente apposito per questo delicato rivestimento. Non si usano i tradizionali detersivi perchè potrebbero essere aggressivi per cui occorre usare sempre panni morbidi come quelli in microfibra.

Parabrezza, finestrini e specchietti

Per quanto riguarda invece il parabrezza, i finestrini e gli specchietti si possono ottenere risultati ottimali con detergenti fai da te: l'inseme di acqua, alcol e un pizzico di bicarbonato. Con l'ausilio di un panno per i vetri ben strizzato si possono rimuovere tutte le macchie create dall'impatto della pioggia e i vari aloni dovuti all'impatto con insetti e altro. Il bicarbonato può essere utilizzato come un attira odori se posto nel vano posacenere.

Autolavaggi a Lecce:

Autolavaggio Viale Dello Stadio di IVAN Bursomanno, Via Giovanni Paolo II SNC, Lecce  Telefono: 328 673 6040

L'area dei servizi 24 ore su 24 Delta Oil Company s.r.l., Via Vernole Km 1,5 Lecce Telefono: 0832 343594

Oberdan Parking,  Via G. Oberdan, 43 Lecce Telefono: 0832 454601

Potrebbe interessarti

  • Nuovo codice della strada, occhio alla patente e alle multe per i trasgressori

  • Frigoriferi portatili per auto: i migliori modelli sul mercato

  • Guidare d'estate in tutta sicurezza

  • E-mobility: risparmio e rispetto dell'ambiente

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Autovelox su statali e provinciali: ridefiniti i tratti dove possono essere installati

  • Passa con il semaforo rosso, aveva la patente revocata. E si scopre la cocaina

  • Morto Giovanni Semeraro, il patron che ha portato il Lecce dentro il calcio moderno

  • Colpito dall’elica di una barca durante il bagno nello Ionio: ferito all’arto

Torna su
LeccePrima è in caricamento