A Copertino motori caldi per le elezioni. Valentino si candida a sindaco

Il medico ha ufficializzato oggi la sua discesa in campo. Si allarga,intanto, a sei civiche la coalizione di De Giorgi. Parte la sfida al primo cittadino uscente Sandra Schito

Ferdinando Valentino

COPERTINO – Iniziano a delinearsi le prime candidature ufficiali in vista delle elezioni comunali in quel di Copertino, unico centro salentino al di sopra dei 15mila abitanti, guidato dall’amministrazione del sindaco uscente Sandrina Schito. Arriva oggi, dal mondo della sanità e della società civile, una nuova candidatura al ruolo di primo cittadino, quella del dottor Ferdinando Valentino, 68anni, che ha risposto alla richiesta giunta dal mondo delle professioni e delle associazioni di volontariato ed ha deciso di scendere in campo con una compagine civica nella prossima contesa elettorale per il rinnovo del consiglio comunale. “Dopo aver a lungo ed attentamente riflettuto, dopo aver ascoltato i cittadini di Copertino, tante associazioni e movimenti civici, ho deciso di dare la mia piena disponibilità, con spirito di servizio, alla mia amata città ed ai miei concittadini, candidandomi alla carica di sindaco” conferma Valentino, medico specialista in ematologia e responsabile del Servizio di immuno-ematologia e trasfusionale della Asl territoriale.  

In corsa, sin dal novembre scorso, per le amministrative c’era ufficialmente, sino ad oggi, solo Vincenzo De Giorgi, già candidato nelle regionali e vicepresidente del consiglio comunale che ha ufficializzato la sua candidatura a sindaco con l’investitura anche del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Proprio domenica scorsa De Giorgi (presente anche nel 2014 con Fratelli d’Italia e civiche) ha comunicato l’allargamento della sua coalizione già composta da cinque liste civiche: Onda D’Urto, Andare Oltre, Liberi Popolari, La Svolta con De Giorgi, Noi con De Giorgi. A supporto di De Giorgi è arrivata ora anche una sesta lista, “Copertino Nuovo Percorso”, un gruppo, composto da giovani professionisti e non che hanno aderito al progetto amministrativo. Il tutto in attesa anche di capire le decisioni del primo cittadino in carica, Sandra Schito, che dopo i quattro anni e mezzo di amministrazione dovrebbe naturalmente volgere verso una ricandidatura sulla quale spinge già l’assessore alla cultura, Cosimo Lupo, con la nuova civica “Più Copertino” e sulla quale dovrebbero convergere partiti e movimenti della sinistra copertinese.      

Per quanto concerne Ferdinando Valentino invece sarà il candidato di un’ampia coalizione, già in definizione, ma aperta al mondo civico, ai professionisti, a tutti quelli che vogliono dare un apporto reale e concreto alla città. “All’origine della scelta”, spiega il dottor Valentino, “c’è il profondo apprezzamento che molti cittadini, associazioni, gruppi politici, mi hanno dimostrato in questo ultimi mesi e che mi ha ispirato nel mettere la mia conoscenza al servizio della mia comunità. Dopo aver vissuto tutta la mia carriera medica in modo empatico con i bisogni della gente e il mio impegno nel volontariato come missione per chi ha veramente necessità, non potevo rimanere sordo e non ascoltare l’insistente e accorata richiesta dei tanti copertinesi che desiderano un modo diverso di gestire la res pubblica, assicurando il mio totale impegno e dedizione alla risoluzione dei tanti problemi oggi ancora insoluti. Sottolineo prima di tutto l’emozione che suscita in me questa decisione per una sfida che definisco bellissima, quella cioè di diventare sindaco di Copertino” conclude il neo candidato, “sarebbe innanzitutto un onore. Per quarant’anni anni ho condotto la mia professione  cercando di essere sempre presente, disponibile, con una filosofia improntata alla massima serietà, con comportamenti esemplari e cristallini. Queste stesse peculiarità saranno i capisaldi del mio modo di fare politica e di condurre, eventualmente, un giorno, la mia città verso nuovi ed entusiasmanti traguardi”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Impatto devastante all'incrocio di notte: due feriti e auto distrutte

  • Attualità

    La statua di Sant'Oronzo a portata di mano per fedeli, curiosi e turisti

  • Cronaca

    Case&Voti, inquilino picchiato per aver denunciato: abbreviato per i tre accusati

  • Attualità

    Si urla al complotto per un photored, ma sulle regole poi ci si autoassolve

I più letti della settimana

  • Paletta, ma non sono agenti: rapinato in strada della sua Bmw

  • Si scaglia contro il rapinatore e lo fa arrestare: da lunedì avrà un contratto nel market

  • Fascette per legargli zampe e collo, un cane chiuso nel sacco e gettato nel canale

  • Giallo Martucci, rivelazioni delle sorelle. “L’assassino lo abbiamo tra le mani, andate a prenderlo”

  • S'imbatte nella Classe A, riconosce i truffatori e li fa prendere dalla polizia

  • Picchia datore col bastone e lo insegue: ma esce fuori strada e resta ferito

Torna su
LeccePrima è in caricamento