A Copertino, Sandra Schito centra lo storico bis. Battuto De Giorgi

Nonostante un calo di elettori rispetto al primo turno il sindaco uscente si riconferma alla guida della città con 5.810 voti pari al 50,44% dei consensi. Nessuno aveva mai conquistato il secondo mandato. “Abbiamo vinto da soli contro tutto e tutti”

COPERTINO - La corsa all’ultimo voto aveva rimandato al secondo turno di ballottaggio l’elezione del nuovo sindaco di Copertino, unico comune della provincia, insieme a Lecce, tra quelli interessati all’appuntamento elettorale, oltre la soglia dei 15 mila abitanti. Vittoria quasi al fotofinish per il primo cittadino uscente, Sandrina Schito, che torna a guidare le redini di Palazzo Briganti per il suo secondo mandato dopo aver battuto l’altro competitor, rimasto in lizza dopo la scrematura del voto del primo turno, Vincenzo De Giorgi. Un risultato storico quello del primo cittadino che, ancora una volta, si conferma alla guida della città del Santo dei voli: una circostanza che non  si era mai verificata nelle elezioni precedenti. Nessun sindaco era riuscito ad incamerare un secondo mandato e per Sandrina Schito, c’è da festeggiare anche un risultato politico di prestigio perché ancora una volta ha fatto da traino con una coalizione vincente, nonostante le divisioni e i cocci del centrosinistra cittadino e la forte concorrenza mossa dal centrodestra da un lato e dal gruppo delle civiche che sostenevano il candidato Vincenzo De Giorgi dall’altro.

Il responso dello scrutinio delle 26 sezioni cittadine ha palesato un fisiologico calo dell’affluenza alle urne (come accade spesso nei turni di ballottaggio) che alla chiusura dei seggi, a Copertino, si è attestata al 54,04% (con 11.710 votanti) mentre al primo turno si è viaggiato sopra la soglia del 70 per cento con 15.240 votanti sugli oltre 21mila aventi diritto. Il responso del secondo turno, dopo un testa a testa iniziale che si è protratto sino alla fine, ha premiato caparbiamente la coalizione a sostegno di Sandrina Schito in campo con “Copertino in dialogo”, l’aggregazione politica che racchiude i gruppi del Partito Democratico, AlbaNuova, Valore Assoluto, Copertino Popolare, +Copertino, Italia in Comune di Pizzarotti, Uniti si Vince, Vivacittà e LiberaMente per Copertino.

Il neo sindaco rieletto ha raccolto, al secondo turno, 5.810 preferenze (pari al 50,44 per cento) seguita, con un distacco di poco più di un centinaio di voti, da Vincenzo De Giorgi, sostenuto dalla coalizione che racchiude i movimenti Onda D’urto, Andare Oltre, Liberi Popolari, La Svolta con De Giorgi, Noi con De Giorgi, Copertino Nuovo Percorso e Movimento Regione Salento. Per lui la contesa al secondo turno si chiude con 5.708 voti incamerati (pari al 49,56%) con una crescita notevole rispetto al primo turno in cui con 3.973 voti incamerati (pari al 26,83%) era approdato al ballottaggio. Entrambi i candidati hanno proseguito la loro corsa senza formalizzare alcun apparentamento con gli altri candidati sindaci (Salvatore Sangiorgi, Ferdinando Valentino e Cristina Trinchera) e le loro coalizioni presenti nella tornata del primo turno del 26 maggio scorso.   

“E’ stata la vittoria della città e della comunità di Copertino che non ha avuto timore e non si è fatta distrarre e abbindolare da altro. Abbiamo vinto da soli contro tutto e contro tutti” il commento del sindaco Schito, “ed è una vittoria storica per la nostra città perché non era mai accaduto che un sindaco venisse riconfermato dopo il primo mandato. E c’è di più” conclude il primo cittadino, “perché ancora una volta con un centrosinistra frantumato noi ci riconfermiamo e riusciamo a battere il centrodestra e a guidare la città di Copertino. Abbiamo vinto contro ogni populismo e ogni attacco della destra e daremo ora un governo stabile per i prossimi cinque anni”. In consiglio comunale la coalizione del sindaco Schito conquista i dieci seggi della maggioranza, mentre 2 seggi a testa (compresi i candidati a sindaco) spettano alle coalizioni di Vincenzo De Giogi e Salvatore Sangiorgi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Precipita dalle mura del centro di Gallipoli: un 30enne in gravi condizioni

Torna su
LeccePrima è in caricamento