Ambulanza bloccata nel traffico. Ed è polemica

Note di protesta contro l'episodio che ha visto l'impossibilità di un mezzo del 118 proseguire la corsa in ospedale a causa del traffico su viale dell'Università

Un'ambulanza a sirene spiegate bloccata nel traffico su viale dell'Università. E non si tratta di un episodio sporadico, tra l'altro verificatosi di recente, ma di una sconcertante scena urbana che rischia di ripetersi come nel film "The truman show". Azzardano perfino i pedoni, a Lecce, attraversare le strisce pedonali ed ora anche i soccorsi non possono garantire il trasporto d'urgenza in ospedale perché durante la corsa possono trovare traffico strozzato proprio nei punti nevralgici della città.

E da più parti si levano corsi di protesta politica contro l'amministrazione leccese. Ad iniziare dal Comitato popolare indipendente "Lecce cittadini". Scrive Gabriele Mariano: " Vogliamo chiedere ai nostri amministratori quali provvedimenti intendano prendere per il traffico in città. Ancora una volta l'immobilismo dei responsabili politici hanno messo in serio pericolo la vita di una persona con un'ambulanza in codice rosso bloccata nel traffico del viale dell'Università. Eppure lo scorso 2 marzo - continua - abbiamo espresso alcune proposte sulle soluzioni per noi idonee a migliorare la situazione, come ripensare al piano traffico rendendo i viali interni ed esterni a senso unico, cosa che di fatto renderebbe inutili le rotatorie che tanti ingorghi creano nel traffico cittadino".

Carlo Salvemini, consigliere Ds all'opposizione, dice: "L'allarme lanciato dal servizio del 118 sul blocco delle autoambulanze lungo viale dell'Università è la conferma del modo approssimativo con il quale sono stati progettati importanti interventi pubblici durante questa amministrazione. A distanza di quattro anni oggi è possibile verificare che al di là di ogni giudizio estetico, viale dell'Università non è diventato quello che il suo progetto, costato 3 milioni di euro, prometteva: uno spazio di socializzazione sul modello delle Ramblas barcellonesi. Il viale è invece una strada - aggiunge Salvemini - a carreggiata stretta, priva di piste ciclabili e corsie riservate, spesso ingolfata di auto dove i mezzi pubblici e ambulanze procedono a passo d'uomo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Sferra coltellata all'addome del barista: operato all'intestino, arrestato 47enne

  • Breve temporale, ma il fulmine si abbatte sulla casa: impianto elettrico fuori uso

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

  • Salento in lutto per la perdita di Luigi Russo, protagonista di lotte per ambiente e diritti

  • Ruba offerte e collanina, poi urina sull’altare: denunciato dopo un controllo nel “compro oro”

Torna su
LeccePrima è in caricamento