Ausiliari del traffico: "Dateci il premio produttività"

All'incontro con Antonio Rotundo, candidato sindaco dell'Unione, presenti pure i sindacati. Durante il dibattito, si è parlato anche della precarietà degli autisti di bus

Antonio Rotundo, candidato sindaco per l'Unione, ha incontrato gli ausiliari del traffico presso la sede dell'associazione "Una buona azione per Lecce", in piazza Mazzini. Alla riunione hanno partecipato anche i rappresentanti sindacali e Mario Vantaggiato, segretario della Filt-Cgil.

Durante il dibattito, gli ausiliari hanno sollevato diverse questioni. In particolare, la rivendicazione di un premio di produttività, richiesta al momento non esaudita. "Questo - spiega il comitato di Rotundo - a fronte di un lavoro svolto in condizioni spesso di disagio e di un dato specifico: a Lecce sono circa 76 mila le multe effettuate dal personale ausiliario nell'arco dell'ultimo anno".

"Il personale femminile - spiega ancora una nota del candidato -, rivendica alla società mista da cui dipende, il diritto alla pari dignità tra uomo e donna nella scelta degli orari di lavoro e la possibilità di poter esercitare la propria funzione in sicurezza, adottando ad esempio il metodo dei turni in coppia".

Durante la riunione, il sindacato ha successivamente colto l'occasione per esporre a Rotundo la questione del precariato, riguardante gli autisti dei bus urbani. Tutte questioni, queste insieme ad altre, che saranno discusse in un'assemblea dei lavoratori prevista per i primi di aprile e che potrebbero dare vita ad uno sciopero unitario.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Antonio Rotundo ha sostenuto il fatto che "per noi i diritti dei lavoratori sono al primo posto e crediamo che il riconoscimento della vostra funzione sia una richiesta non solo legittima, ma condivisibile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento