Cavallino, una nuova piazza e il mercato coperto: rivive la periferia

Domani, alle 17, si terrà la cerimonia di inaugurazione della piazza intitolata a Francesco Castromediano di Lymburgh in via Columbi, e dell’adiacente mercato coperto “Li Columbi” su via Casalegno. Aree a verde, pavimentazione in pietra viva tredici i box per il commercio

CAVALLINO - Un nuovo spazio di aggregazione sociale e un mercato coperto per Cavallino, per il gusto di vivere anche la periferia. Domani, alle 17, si terrà la cerimonia di inaugurazione della piazza intitolata a Francesco Castromediano di Lymburgh in via Columbi, e dell’adiacente mercato coperto “Li Columbi” su via Casalegno.

La realizzazione della piazza rientra nei Programmi integrati di riqualificazione delle periferie (primo stralcio), ed ha visto interventi di completamento delle aree periferiche fra le vie Togliatti e Columbi. La piazza è stata costruita su un’area di circa 2mila metri quadri che era in stato di abbandono.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla cerimonia di inaugurazione saranno presenti il sindaco di Cavallino Michele Lombardi e l’assessore alla Cultura Gaetano Gorgoni. L’area è stata riqualificata con aree a verde e zone pavimentate con pietra viva, secondo tradizione locale. L’illuminazione è garantita da pali artistici in ghisa e corpi illuminanti a led. Il mercato coperto si compone di tredici box, di cui undici destinati ad attività alimentari, assegnati attraverso selezione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Spaccio di stupefacenti, armi e rapine, in 23 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento