Unità nei Giovani Democratici: Ciardo prossimo segretario

Studente universitario, è attuale responsabile organizzativo. Prenderò il posto di Fabrizio Morgagni

Andrea Ciardo.

LECCE – Ha 26 anni, è originario di Tricase, e frequenta i corsi della laurea magistrale in Studi geopolitici e internazionali. Andrea Ciardo è il candidato unitario alla segreteria provinciale dei Giovani Democratici che hanno avviato la fase congressuale che si concluderà nel prossimo mese.

Le nuove leve del Pd quindi, ben lungi dalle lotte intestine in corso tra i senior, hanno scelto la strada della continuità. Ciardo è attualmente responsabile dell’organizzazione provinciale.

“Ancora una volta – ha dichiarato il segretario uscente, Fabrizio Morgani - abbiamo dimostrato l’unità d’intenti della nostra giovanile e la scelta della persona di Andrea come candidato unico alla nuova segreteria provinciale è la dimostrazione della compattezza e della maturità dei nostri ragazzi che, ogni giorno, s’impegnano sul territorio per portare avanti le nostre battaglie”.

Naturalmente soddisfatto il diretto interessato: “Sono orgoglioso del fatto che tutti i circoli dei Giovani Democratici della federazione di Lecce abbiano indicato il mio nome come candidato alla segreteria provinciale ha e ciò non può far altro che accrescere le responsabilità e la voglia di far bene. Mi candido a Segretario provinciale di questa comunità per continuare sulla strada politica tracciata dai segretari precedenti: Stefano Minerva, con la sua passione, Luciano Marrocco, con la sua forza d’animo, e Fabrizio Morgagni, con la sua lucidità e la sua razionalità”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Misteriosa notte di fuoco: fiamme colpiscono auto di un imprenditore e quelle accanto

    • Politica

      Rifiuti e discariche abusive: i politici alzano la voce contro la Regione

    • Cronaca

      Fanno razzia ai distributori automatici usando filo di ferro

    • Cronaca

      Droga, mitra e munizioni: patteggia la condanna il veneto arrestato a Lecce

    I più letti della settimana

    • Inchiesta case popolari: coinvolti anche Perrone, Marti e Poli Bortone

    • Open data e la scoperta di un tesoro: il video dell'Anfiteatro di Rudiae

    • Ex Agip, pubblicato il bando: per il recupero costi stimati in 380mila euro

    • Medico e politico, sempre per la sua Lecce: la scomparsa di Tommaso Borgia

    • Ondata di furti nel basso Salento: Palese chiede un vertice sulla sicurezza

    • Statale 275, Anas incontra Regione e sindaci per illustrare l’intervento sul primo tratto

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento