Congedo cacciato da An. "Il solito accanimento"

Il consigliere regionale scomunicato da Fini, risponde: "Ingiusto livore verso chi prova a portare un valore aggiunto alla coalizione che sostiene Paolo Perrone"

Cinque maggio, morte di Napoleone. E fine del rapporto fra Saverio Congedo e Alleanza nazionale. Il politico leccese se ne era già andato sulla sua Sant'Elena, la lista civica "La Città", che guida alle amministrative. Gianfranco Fini, capo del partito di via della Scrofa, ha deciso di trasformare i tuoni in pioggia: fuori Congedo e i suoi seguaci da Alleanza nazionale.

In una nota Congedo osserva che si tratta dell'ennesimo ingiusto, inopportuno accanimento a chi prova a portare un valore aggiunto alla coalizione che sostiene Paolo Perrone. Nel pomeriggio il consigliere regionale presenterà i suoi candidati all'hotel Tiziano. Ma il suo progetto assume maggior peso in prospettiva post-elettorale. "La Città" diverrà antagonista della Casa delle libertà? E come si collocherà il senatore Alfredo Mantovano, aennino, ma vicino a Congedo? Certamente, Fini poteva evitare a poco più di venti giorni dalle elezioni questo ulteriore segno di litigiosità di Alleanza nazionale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • accanimento di Fini ? penso che fosse l'unica cosa che Fini potesse fare nei riguardi del "fuoriuscito" Congedo. Questi e' sicuramente una persona qualificata professionalmente, ma nel ampo politico era appena arrivato ed ha preteso,forse MOLTO frettolosamente , di far salti e pretendere un po troppo. Puo' averli nociuto la parentela con PERRONE ? Penso che siano cognati,e cosi'? Un ponderato " mea culpa" lo riqualiferebbe agli occhi della incredula opinione pubblica destroide.

Notizie di oggi

  • Politica

    Congedo: "Filobus ed estimi, due errori del centrodestra. Salvemini? Senza coraggio"

  • Politica

    Fiorella: "Liberare il centro storico per pedoni e bici. Sgm va riprogettata"

  • Cronaca

    Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Cronaca

    Prete accusato di aver molestato una 13enne: caso chiuso

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento