De cristofaro pensa alla provincia. e alle alleanze

I Socialpopolari guardano già alla futura corsa verso Palazzo dei Celestini. E potrebbero non correre più da soli: "Valuteremo". Intanto Margherita Laviano è stata nominata responsabile a Gallipoli

decristofaro-3
Il risveglio dei Socialpopolari per la Regione Salento. Archiviate le amministrative nel capoluogo, con un risultato elettorale che lo stesso movimento definisce "soddisfacente, anche se inferiore alle previsioni della vigilia", ora il gruppo politico presieduto da Mario De Cristofaro riprende le file di un discorso sospeso dopo il dato politico del capoluogo, per ricominciare un percorso che si concluderà con le prossime elezioni provinciali. Un dato emerge. "Sulla scorta dell'esperienza maturata alle comunali leccesi - dicono i Socialpopolari - valuteremo a tempo debito se correre da soli o collocarci con simbolo e lista all'interno di coalizioni più ampie, come sembra suggerire il vigente sistema elettorale". Insomma, mentre l'estate per entrare nel vivo, si valutano strategie e alleanze.

E proprio in vista di un radicamento in provincia, intanto, il presidente De Cristofaro, dopo una serie di colloqui ai quali ha partecipato anche Gabriele Memmo, ha nominato responsabile dei Socialpopolari per il comune ed il collegio provinciale di Gallipoli, Margherita Laviano. "Accetto l'incarico con grande entusiasmo - ha dichiarato - ben consapevole dell'importanza politica assunta da Gallipoli, i cui cittadini nella primavera del 2008, quindi ancor prima delle elezioni provinciali, saranno chiamati ad eleggere il nuovo sindaco e a rinnovare il Consiglio comunale. E' un appuntamento ai quali vogliamo giungere adeguatamente preparati e per questo siamo disponibili da subito al confronto programmatico con tutte le forze politiche presenti in città, e nel contempo, avviando tra i cittadini una campagna d'ascolto per comprenderne le reali aspettative"

"Come Socialpopolari - ha detto ancora Margherita Laviano - intendiamo offrire il nostro serio, qualificato e determinante contributo alla soluzione dei tanti problemi sul tappeto, dedicando particolare attenzione alle istanze delle fasce più disagiate della popolazione ed alle problematiche femminili esaltando il ruolo fondamentale che le donne possono svolgere nelle pubbliche istituzioni assicurando stabilità e rinnovamento alla vita politico-amministrativo della città bella".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Violento impatto fra due veicoli, ragazza di 19 anni in Rianimazione

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

Torna su
LeccePrima è in caricamento