Disseccamento ulivi, l'assessore Nardoni frena sulle "informazioni fuorvianti"

Lanciata una comunicazione istituzionale in stretto contatto con il Comitato nazionale fitosanitario per garantire una corretta informazione sulla vicenda. E intanto domani sulla questione conferenza stampa del Pdl salentino

LECCE - "È legittima la richiesta proveniente da più parti (istituzioni, mondo agricolo, enti di ricerca) di approfondimenti e incontri specifici sul tema così preoccupante dell'infezione da batterio 'Xylella Fastidiosa' che sta coinvolgendo migliaia di ulivi nel territorio del Salento, ma la delicatezza del tema, gli effetti che potrebbe generare sul sistema economico produttivo agricolo della Puglia presente e futuro, ci impongono rigore e prudenza anche sulle modalità di comunicazione e diffusione dei dati’.

É quanto afferma l'assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia, Fabrizio Nardoni, che annuncia a partire da oggi l'avvio di una comunicazione istituzionale in stretto contatto con il Comitato nazionale fitosanitario, l'Unione europea Dg salute consumatori e l'Osservatorio fitosanitario regionale, organo, quest'ultimo deputato all'attività di controllo e coordinamento.

"Ho ritenuto necessario - ha sottolineato - porre un argine all'emorragia di informazioni, a volte anche fuorvianti, sullo stato dell'arte e sulle azioni che si stanno mettendo in atto sia per l'eradicazione che per il contenimento dell'infezione, riservando all'Osservatorio e ad incontri periodici che terremo nella sede dell'Ufficio provinciale agricoltura di Lecce con tutte le parti coinvolte, la funzione di aggiornamento e informazione puntuale sul tema".

"É mia intenzione però - conclude l'assessore - mantenere un costante contatto con le organizzazioni professionali agricole e il sistema delle cooperative per un confronto aperto e proficuo sulle azioni migliori da mettere in cantiere al fine di superare al meglio la situazione di attuale emergenzialitá".

E intanto sulla questione, è convocata per domani, alle 11, presso Palazzo Adorno, una conferenza stampa del Pdl salentino, impegnato in questi giorni nella tutela e nella salvaguardia della millenaria storia dell’ulivo, simbolo del Salento aggredito dal batterio che ne provoca il precoce disseccamento. Saranno presenti il presidente della Provincia di Lecce e coordinatore provinciale del partito, Antonio Gabellone, l’europarlamentare Raffaele Baldassarre, il senatore Francesco Bruni, l’assessore provinciale all’agricoltura Francesco Pacella, parlamentari e consiglieri regionali.

Potrebbe interessarti

  • Concertone Notte Taranta: quaranta brani per una notte senza soste

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Col volto travisato, avvicinano un bimbo: la madre li vede e urla, poi la fuga

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Fingono di scaricare birra appostati davanti ai “paninari”: militari catturano il ricercato

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

Torna su
LeccePrima è in caricamento