Effetto regionali sui Comuni: anche il sindaco Rolli si dimette per la corsa in consiglio

Il primo cittadino di Cutrofiano ha protocollato questa mattina le sue dimissioni dalla carica. Correrà alle prossime elezioni regionali a sostegno del Centrosinistra

a sinistra il sindaco Oriele Rolli

CUTROFIANO - Effetto elezioni regionali in arrivo anche nei comuni salentini e nelle grandi manovre per la candidature alla carica di consigliere sono molti i primi cittadini, alle soglie del termine del proprio mandato amministrativo, che segnano il passo in favore delle nuova corsa elettorale. In particolare nelle file del centrosinistra, pronto a rinsaldare le fila nella corsa bis del governatore uscente Michele Emiliano, dopo il sindaco di Racale, Donato Metallo, anche il primo  cittadino di Cutrofiano, Oriele Rolli, in sella per due mandati consecutivi, questa mattina ha formalizzato le sue dimissioni in vista della sua candidatura al consiglio regionale.

Dopo nove anni consecutivi di guida della città della ceramica, il sindaco Rolli si appresta a vivere la sua nuova esperienza politica. Troverà posto nei ranghi delle liste a supporto di Emiliano, nell’area centrista, ma l’esatta collocazione per la corsa elettorale sarà decisa solo dopo il confronto sinergico delle forze in divenire della coalizione. Oriele Rolli era stato riconfermato alla guida del comune di Cutrofiano nella tornata amministrativa del 2016, con la lista civica di ampio respiro “Cutrofiano Città per Tutti” ed eletto con il 58,33 per cento dei consensi contro Lorenza Stefanizzi della compagine civica “Trasparenza e Partecipazione”. In virtù della decisione del primo cittadino anche il Comune di Cutrofiano sarà chiamato, nella prossima tornata per le comunali, ad eleggere il nuovo sindaco e a rinnovare l’assise civica.                      

Il primo cittadino ha formalizzato la sua volontà di lasciare la guida del Comune, per motivi personali, protocollando le sue dimissioni questa mattina a palazzo di città. “Con la presente sono a rassegnare  le dimissioni da sindaco del Comune di Cutrofiano. E’ una decisione meditata, assunta con non poca sofferenza e dettata da motivazioni personali” scrive Rolli nella sua istanza, “dopo sofferte riflessioni, ho deciso di accettare la candidatura al consiglio regionale della Puglia, nella consapevolezza di quanto ciò possa costituire una concreta opportunità di crescita personale e politica non solo per me ma per l’intera comunità cutrofianese. In questo particolare momento sento di dover rivolgere un grazie immenso innanzi tutto ai miei concittadini che mi hanno voluto sindaco di Cutrofiano per due mandati consecutivi e poi a tutti i miei compagni di viaggio di questi nove anni, con i quali ho avuto l’onore di amministrare e condividere l’amore per il nostro paese e che mi hanno sempre dimostrato grande vicinanza, fiducia ed affetto”.

“Sono stati anni di smisurata passione, lavoro, sorrisi e abbracci ma anche di dispiaceri,  litigi ed incomprensioni” conclude il sindaco, “che hanno consentito il raggiungimento di grandi successi e mille traguardi che sono sotto gli occhi di tutti. Al di là di come ciascuno riterrà di voler valutare nel merito il mio operato e quello delle mie amministrazioni,  in ogni caso non si potrà negare che ho sempre agito  per il bene e nell’interesse della collettività, con senso del dovere, del rispetto delle Istituzioni e delle regole”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

Torna su
LeccePrima è in caricamento