Fasano scioglie la riserva: “In corsa alle regionali con Emiliano e per Gallipoli”

Il capogruppo di Gallipoli Futura sarà in campo nella lista di “Senso Civico-Nuovo Ulivo” per un posto nel consiglio regionale.“Priorità alle comunali, ma Emiliano ha vinto le primarie e va sostenuto”

GALLIPOLI - I rumors delle scorse settimane trovano la loro conferma ufficiale: nello scacchiere dei prossimi candidati al consiglio regionale di fine primavera ci sarà anche l’ex sindaco e attuale capogruppo in consiglio comunale di Gallipoli Futura, Flavio Fasano. Sciolta la riserva proprio in queste ore per il consigliere comunale gallipolino dopo la verifica interna al proprio gruppo di riferimento cittadino. Dopo le schermaglie e le accuse dirette e reiterate contro l’operato del sindaco Stefano Minerva e l’appoggio palese all’ex europarlamentare ed assessore della giunta Vendola, Elena Gentile, alle primarie, la pax elettorale a sostegno della candidatura del governatore uscente Michele Emiliano potrebbe consentire l’elezione di un rappresentante gallipolino nell’assise della Regione.

La priorità dichiarata di Fasano resta quella dell’impegno politico e amministrativo per la città di Gallipoli, senza alcuna desistenza per l’attività in consiglio comunale e per le prossime amministrative. Ma alla chiamata alle armi per la battaglia elettorale in vista del rinnovo dell’assise regionale Fasano ha inteso fornire la propria disponibilità e sarà in campo nella lista  di Senso Civico-un nuovo Ulivo per la Puglia, legata al consigliere regionale Ernesto Abaterusso.

“Dopo una lunga riflessione ho deciso di accettare l’offerta di candidatura a consigliere regionale fattami già in settembre scorso da Michele Emiliano il quale me lo ha chiesto pur sapendo che avevo criticato diverse sue scelte di governo, così anche era ben consapevole che io avrei sostenuto con forza, alle primarie, così come ho fatto, un progetto di Regione diverso, rappresentato da Elena Gentile” conferma Flavio Fasano, “chi rispetta le regole democratiche di una coalizione, sa bene che il candidato che viene scelto con il sistema delle primarie è, e deve rimanere, il candidato presidente di tutta la coalizione ed io, come sempre, sono ben rispettoso di queste regole ed oggi dico, al candidato presidente, Michele Emiliano che accetto quell’offerta di candidatura”.  

L’ex sindaco di Gallipoli esplicita anche la sua scelta di adesione al un nuovo progetto e soggetto politico di Senso Civico-un nuovo Ulivo per la Puglia, nel quale è confluito anche Articolo Uno (alla presentazione del 10 gennaio scorso erano presenti anche il presidente dell'assemblea di Art.1 Andrea Patruno e il segretario provinciale di Lecce, Salvatore Piconese), che ha sostenuto Michele Emiliano già alle primarie e sarà in campo con la propria lista elettorale. Il gruppo è già rappresentato anche nell’attuale consiglio regionale con Sabino Zinni, Ernesto Abaterusso, Pino Romano, Giuseppe Turco e gli assessori regionali Cosimo Borraccino e Alfonso Pisicchio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Senso Civico-un nuovo Ulivo per la Puglia è questa la lista nella quale mi candiderò, accettando anche qui la proposta che già da tempo, quando era ancora in embrione la formazione del nuovo soggetto politico, Ernesto Abaterusso ebbe a farmi” spiega Fasano, “ho fatto più di un incontro in provincia con persone amiche che mi hanno incoraggiato in tal senso, ma a determinarmi ad accettare sono stati gli amici ed associati di Gallipoli Futura, la nostra formazione politica cittadina che è e resterà unica vera e forte forza di opposizione anche durante tutta questa campagna elettorale per le regionali. Sia chiaro fin da ora, infatti” precisa Fasano, “che rilanciare Gallipoli, resta e resterà sempre il mio impegno politico primario in ogni sede e nelle prossime elezioni comunali Gallipoli Futura, insieme a me, sarà candidata al governo della città”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La mappa del contagio: da Unisalento e Asl la foto dei casi per comune

  • Choc a Calimera: medico di base colpisce con calci e pugni un 87enne

  • "Assalto" all'ipermercato per le offerte pasquali: assembramenti, arrivano i carabinieri

  • Coronavirus, muore 40enne positivo. Stretta su Pasqua e Pasquetta: “Nessuna gita consentita”

  • Paura a Lequile: olio bollente sul volto, gravi ustioni per un bimbo di 2 anni

  • Il passo del contagio ancora lento, ma in provincia di Lecce tre decessi

Torna su
LeccePrima è in caricamento