Chiamata collettiva alla lotta alla società patriarcale: dal Cile al Salento

Dopo Roma, Milano, Torino e Bologna, nel Salento la famosa coereografia contro gli abusi sulle donne che spopola su Youtube

Un momento delle precedenti manifestazioni.

LECCE – Tutti in piazza contro le violenze sulle donne cilene. Dopo Roma, Milano, Torino e Bologna, anche a Lecce il flash-mob organizzato da “Non una di meno”. L’appuntamento è per le 17,30 di venerdì 20 dicembre, per una chiamata collettiva alla solidarietà alle donne nel Paese dell’America Latina, dove si susseguono abusi di potere e abusi sessuali da diverse settimane sui cittadini in protesta.flashmob-02-2

E che lottano non solo contro il governo cileno neoliberista degli ultimi 40 anni ma anche contro tutto il sistema patriarcale di cui le nostre società sono ormai sature. La performance, lanciata dal collettivo "Lastesis" per protestare contro le violenze subite prima e durante le manifestazioni antigovernative in Cile, ha fatto e continua a fare il giro del mondo come un forte urlo contro lo sfruttamento dei corpi e la violenza maschile sulle donne. L’appuntamento è presso la Chiesa di Sant’Irene.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante il flash-mob le partecipanti sono invitate ad indossare vestiti “glam” e una benda nera come richiesto dal collettivo già dal lancio della prima intervención, nome con cui hanno definito la perfomance. “In tutto il mondo percepiamo le stesse sensazioni sui nostri corpi e le stesse esperienze di vita e alla fine questo si è trasformato in una potentissima canzone” ,dichiarano dal collettivo cileno, per questo l’obiettivo del flashmob è dar voce e visibilità a tutte le donne del mondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Militari in spiaggia: sequestro in un lido, denunciato imprenditore

  • Giorgia e il fidanzato Emanuel Lo: vacanze salentine d’amore

  • Svolta nel caso Mauro Romano: identificato un uomo, sospetto sequestratore

  • Fiamme e fumo sulla collina di Lido Conchiglie. Si sospetta l'origine dolosa

Torna su
LeccePrima è in caricamento