Il sindaco Alfredo Fina ha scelto la sua squadra. Laura Palmariggi è la sua vice

Dopo aver vinto le amministrative con il 54,2 percento dei voti, il primo cittadino ha definito in pochi giorni l'esecutivo per Campi Salentina

CAMPI SALENTINA – Definita la giunta comunale di Campi Salentina. Il neo eletto sindaco, Alfredo Fina, ha firmato i decreti di nomina di cinque assessori.

Laura Palmariggi sarà vicesindaco con delega a Cultura, Pubblica Istruzione e Nuove Tecnologie. Per Rita Calliari il Bilancio, Tributi e Programmazione Economica. Lavori Pubblici, Urbanistica e Patrimonio per Andrea Grasso mentre per Alessandro Conversano la scelta è caduta su Politiche Sociali e Pari Opportunità. A Fabrizio De Luca l’assessorato all’Ambiente, alla Polizia Locale, Viabilità e Traffico.

“In pochi giorni -  ha dichiarato il sindaco Fina - siamo riusciti a comporre una giunta di uomini e donne capaci e pronti a lavorare per il bene della comunità. L’ho fatto in stretta collaborazione con tutti i consiglieri di maggioranza che intendo ringraziare per il supporto e per il contributo. La scelta non è mai semplice quando hai intorno tante persone competenti, pronte a mettere a disposizione di tutti le proprie professionalità e le proprie conoscenze. La coesione della squadra ci porterà a raggiungere quegli obiettivi che ci siamo prefissati per rendere Campi una città in cui valga la pena vivere”. Fina, candidato di "Idea per Campi", è stato eletto sindaco con il 54,2 per cento dei voti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Tallonano la Punto, poi il colpo di pistola per far scendere la vittima

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

Torna su
LeccePrima è in caricamento