Alloggi di edilizia popolare, c’è la graduatoria definitiva. Esclusi in 316

Pubblicata sull'albo pretorio del Comune sarà vigente tra un mese. Si chiude l'iter partito nella primavera del 2011 con il bando. L'ultimo elenco degli aventi diritto risale al 1999, ma sono poche decine gli alloggi disponibili a fronte di 1070 richiedenti

LECCE – E’ stata affissa sull’albo pretorio del Comune di Lecce e pubblicata sul sito istituzionale la graduatoria definitiva per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica (disponibile, in calce all'articolo, in formato Pdf). I richiedenti inseriti sono 1070 mentre 316 gli esclusi. Si chiude così un iter tormentato partito con il bando della primavera del 2011.

Tra 30 giorni l’elenco comunicato oggi con determina dirigenziale sostituirà quello precedente, risalente al 1999. Nelle ultime settimane, con sorteggio pubblico, si è proceduto a definire le posizioni di coloro che avevano maturato lo stesso punteggio nella graduatoria provvisoria.

Resta tale e quale, però, il problema della disponibilità degli alloggi. Di nuovi ce ne sarebbero solo una manciata. L’amministrazione, che tra l’altro è alle prese anche con il nodo della case parcheggio, ha puntato più volte l’indice contro la Regione Puglia, dalla quale si attendono investimenti in piani di edilizia popolare.

Consulta e scarica ESTRATTO GRADUATORIA DEFINITIVA

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Guerra di mala, svolta nelle indagini: eseguiti 14 fermi nella notte

    • Cronaca

      Maldestra rapina: non riesce a uscire e spara pure un colpo per sbaglio

    • Cronaca

      Appicca le fiamme senza motivo, lo trovano con l'accendino in mano

    • Politica

      Trevisi contro la centrale a biometano: "Troppo vicina alle abitazioni"

    I più letti della settimana

    • Dissesto finanziario a Melissano: sequestrati i beni di 11 funzionari e politici

    • Convento degli Agostiniani, taglio del nastro. Gestione e fruizione dopo il voto

    • La neve si scioglie e arriva il conto. Polemica scivolosa a Palazzo Personè

    • Monosi, fissata discussione al riesame: si terrà due giorni dopo il voto

    • Inchiesta case popolari, Salvini si smarca: "Chi ha sbagliato paghi il doppio"

    • Traffico più fluido, Mauro Giliberti immagina quattro nuove rotatorie

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento