Il Lecce in Lega Pro diventa materia politica ed approda in Parlamento

Il parlamentare salentino dell’Udc, Salvatore Ruggeri, ha presentato un’interrogazione urgente sul caso calcistico della retrocessione e la conseguente decisione di far partire i campionati: “Pende ancora il giudizio del Tnas”

Salvatore Ruggeri

LECCE - Dalle sedi giudiziarie la retrocessione del Lecce passa a quelle politiche. È di queste ore, infatti, l’interrogazione urgente, presentata da Salvatore Ruggeri, in merito alla decisione della giustizia sportiva di condannare la società di via Templari al campionato di Lega Pro, dopo il secondo grado.

Il parlamentare salentino porta all’attenzione del ministro allo sport, Andrea Riccardi, la questione, con riferimento a quanto sta per accadere sulle sorti della stagione calcistica 2012/2013, che partirà regolarmente, nonostante i salentini abbiano ancora a disposizione la carta del Tnas da giocare e non abbiano ricevuto le motivazioni inerenti al giudizio della corte federale.

“Nonostante penda il giudizio davanti al Tnas – scrive Ruggeri - e la sentenza nei confronti dell’U.S. Lecce non sia passata in giudicato la Lega di Serie B ha confermato per oggi l’avvio del campionato di calcio 2012/2013”. “Considerato che l’avvio del campionato di calcio appare irrispettoso e pregiudizievole nei confronti dell’U.s. Lecce – prosegue -, in quanto considera scontata la retrocessione della squadra in Lega pro, è sentimento comune della popolazione locale che l’U.s. Lecce paga le debolezze delle piccole squadre del sud del Paese”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo, Ruggeri interroga il ministro allo sport Riccardi per sapere quali iniziative il governo intenda adottare per ristabilire “equilibrio” e “correttezza” ed evitare “ulteriori pregiudizi nei confronti della squadra dell’U.S. Lecce in attesa del giudizio definitivo della giustizia sportiva”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento