Vaccinazioni obbligatorie per la scuola: dichiarazione entro il 10 settembre

Alle quattro già previste per legge ne sono state aggiunte sei con il decreto legge del giugno scorso. In allegato la dichiarazione sostitutiva

L'assessore Patrizia Guida.

LECCE – Entro il 10 settembre i genitori dei bimbi iscritti alle scuole comunali dell’infanzia di Lecce (Topolino, Banda Bassotti, Cappuccetto Rosso, Saraceno) devono presentare la documentazione che attesta la vaccinazione obbligatoria, stabilita in base all’età.

Per i bambini nati dal 2012 al 2016 sono previste oltre alla quattro imposte già per legge - anti-poliomelitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-epatite B – anche quelle inserite nel piano nazionale di prevenzione l’anti-pertosse, l’anti-Haemophilus, influenzale tipo b, l’anti-morbillo, l’anti-rosolia, l’anti-parotite, l’anti varicella (per i nati 2017).

Il tema delle vaccinazioni obbligatorie sta agitando da mesi il dibattito dell’opinione pubblica nazionale: una parte delle famiglie è infatti contraria all’imposizione per legge.

Proprio oggi, a Bari, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, incontrerà un gruppo di genitori composto da una delegazione per ogni provincia (inizio previsto alle 12.30). La norma - “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale, di malattie infettive e di controversie relative alla somministrazione di farmaci” - è stata introdotto con decreto legge nel giugno scorso. Risale invece al 16 agosto la relativa circolare del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca recepita in quella comunale del 25 dello stesso mese (e riportata in allegato insieme alla dichiarazione sostitutiva).

Gli allegati

Leggi l' informativa-vaccini

Scarica la dichiarazione-sostitutiva-vaccinazioni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • "Dote" da sposa e corredo di nozze trasformati in mascherine: “Sono per i più poveri”

Torna su
LeccePrima è in caricamento