L'area mercatale di piazza Libertini è ancora attiva

La Associazione Libertini, i cui associati espongono le loro merci nell'area mercatale di P. Libertini, nel chiarire la propria posizione ufficiale in ordine alla delibera di Giunta Comunale sul trasferimento degli Espositori in zona Settelacquare vuole fare chiarezza sulla situazione di disagio che si è venuta a crea per tutta una serie di informazioni e comunicazioni non corrette e veritiere.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

In queste ore si sono susseguite una serie di informazioni e comunicazioni non sempre corrette e veritiere, che in alcuni casi rischiano di ledere la già precaria economia dell’Associazione "LIBERTINI" e dei suoi iscritti. Molti avventori nella giornata odierna si sono meravigliati della presenza, ancora, degli espositori dell' area del mercato antistante il Castello Carlo V°. Si tiene a precisare che la delibera di giunta del 7 Marzo ultimo scorso sul trasferimento in zona settelacquare non è una sentenza di sfratto resa già esecutiva ma solo il primo atto di una fase che sarà lunga e dai risultati che sono imprevedibili per tutti gli agenti che ne stanno prendendo parte. GLI ASSOCIATI SONO E RIMANGONO IN PIENA ATTIVITA' IN PIAZZA LIBERTINI. Cosi come sono pronti a discutere di eventuali proposte di riqualificazione della loro attività e dell'intera area ma sempre all'interno di quegli spazi che il Sindaco Adriana POLI BORTONE ha assegnato con licenze definitive e non provvisorie. IL COORDINATORE Ing. Francesco GRASSO

Torna su
LeccePrima è in caricamento