L'unione fa la forza: una rete di associazioni per Torre Chianca

L’unione fa la forza”. È questo lo spirito che ha spinto la PRO LOCO di TORRE CHIANCA e le associazioni ambientaliste e animaliste ATA PC, ENPA e NOGRA

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Torre Chianca (Lecce), 28/08/2018 “L’unione fa la forza”. È questo lo spirito che ha spinto la PRO LOCO di TORRE CHIANCA e le associazioni ambientaliste e animaliste ATA PC, ENPA e NOGRA a siglare un protocollo d’intesa finalizzato alla creazione di una rete di collaborazione e solidarietà tra persone che hanno a cuore il territorio del Salento. I presidenti delle quattro Associazioni, i signori Marisa Tau per la Pro Loco di Torre Chianca, Giuseppe Albanese per Ata Pc , Ilse Stolte per ENPA e Luca Greco per NOGRA alla presenza del sig. Giampiero Tridici, segretario della Pro Loco, hanno firmato un documento che rappresenta, ufficialmente, la nascita di un nuovo progetto per il territorio: un modello di sviluppo ecocompatibile ed ecosostenibile finalizzato alla salvaguardia delle tradizioni, della cultura, dei dialetti e dei prodotti enogastronomici e di artigianato. Le attività sono volte a definire un campo d’azione a 360° che miri alla tutela della flora e della fauna, alla formazione dei cittadini al rispetto degli animali e alla cura dell’ambiente come patrimonio proprio di ognuno di noi. L’ENPA, infatti, è un’associazione nazionale di tutela e protezione degli animali e svolge attività di promozione, di educazione nelle scuole e di solidarietà e di aggregazione sociale, come ATA PC e il NOGRA, ciascuna con le proprie peculiarità. La PRO LOCO, invece, quale ente di promozione e sviluppo del territorio, coniuga, tra le proprie finalità associative di sviluppo, un’azione di più ampio raggio che comprende iniziative volte alla tutela dei valori sociali, paesaggistici, ambientali e culturali di un territorio. Un esempio concreto di collaborazione sarà la creazione di laboratori volti a valorizzare Torre Chianca attraverso creazioni con materiale riciclabile. Quando anche i rifiuti diventano una risorsa nasce la consapevolezza che la cura dell’ambiente deve nascere prima dai cittadini e poi dalle istituzioni, che più siamo a collaborare più velocemente e meglio si raggiungono gli obiettivi. Stiamo lavorando per stupirvi. L’ADDETTO STAMPA DELLA PRO LOCO ANTONELLA GRASSO

Torna su
LeccePrima è in caricamento