La carica dei mille in piazza Duomo per Cgil: il successo delle Giornate del lavoro

Oltre 2mila pernottamenti e decine di sindacalisti, giornalisti e politici. La manifestazione riconfermata a Lecce nel 2020. Fragassi: "Grazie alle istituzioni e ai cittadini"

In foto: Maurizio Landini, leader di Cgil

Lecce – Numeri da capogiro per la sesta edizione della manifestazione “Le giornate del lavoro” ideata da Cgil.

Tutti gli eventi culturali e i dibattiti organizzati nelle principali location leccesi (ex convento dei Teatini, piazza Duomo, teatro Apollo e Officine Cantelmo) hanno incassato il tutto esaurito. A riprova di come e quanto la kermesse sia piaciuta innanzitutto ai cittadini.

L'appuntamento clou, ovvero il confronto sui grandi temi del lavoro tra il leader di Cgil, Maurizio Landini e il premier Giuseppe Conte, è stato seguito con grande attenzione.

Ma il sindacato ha registrato numeri importanti in tutte le altre occasioni: il teatro Apollo ha ospitato 700 persone; alle Cantelmo per le lectio magistralis di Lucio Caracciolo e Salvatore Settis erano presenti oltre 200 persone; ai Teatini, per le iniziative con i vicesegretari Vincenzo Colla e Gianna Fracassi, hanno partecipato 400 persone.

Il punto massimo è stato raggiunto in piazza Duomo in cui erano presenti mille spettatori per ascoltare l’intervista ai segretari generali Maurizio Landini (Cgil), Annamaria Furlan (Cisl) e Carmelo Barbagallo (Uil) in occasione dell’iniziativa con Gino Strada sull’accoglienza e per il dibattito sulla libertà di stampa.

Allo stesso modo sono piaciuti gli ospiti, di grande spessore, come  i ministri Giuseppe Provenzano e Francesco Boccia, don Luigi Ciotti, Fabrizio Barca, Paolo Mieli, Enrico Mentana e i concerti della Municipal e di Antonio Castrignanò.

Le presenze registrate complessivamente nel capoluogo hanno portato benefici all'intera economia locale, ai ristoranti, alle strutture alberghiere e ai bar: i pernottamenti totali sono stati infatti 2mila e 400.

Il segretario generale, Landini si è detto soddisfatto per il successo della sesta edizione e ha confermato la tappa di Lecce, insieme a quella di Bologna e Roma, per il prossimo anno. cgil piazza-2

Entusiasta anche la segretaria generale di Lecce, Valentina Fragassi: “Le giornate del lavoro sono diventate un appuntamento importante dell’agenda politica, economica e sociale del Paese. Ringrazio il Comune, la Soprintendenza, la Provincia, la Regione, la diocesi e tutti gli enti che reso possibile questa sesta edizione”.

Fragassi si è scusata anche con i cittadini che, a suo dire, hanno sopportato qualche disagio dovuto alle misure di sicurezza applicate in occasione della visita di Conte.

“Ci sono state persone che purtroppo non sono riuscite ad assistere ad alcuni eventi per la raggiunta capienza massima delle location e per il rispetto e la tutela dovute a beni artistici – ha precisato -. I leccesi hanno comunque risposto alla grande, con lo spirito di accoglienza che li contraddistingue e che fa la differenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

Torna su
LeccePrima è in caricamento