L'ex assessore Martini si allontana da Perrone e aderisce a Forza Italia

Nelle ultime due giunte del centrodestra ha avuto l'importante delega all'Urbanistica. Candidato in Direzione Italia, è rimasto fuori dal consiglio

Severo Martini.

LECCE – Dopo Gaetano Messuti, anche un altro ex assessore della giunta Perrone lascia Direzione Italia. E se il primo, eletto comunque consigliere comunale tra le fila della minoranza, ha scelto una soluzione di transizione aderendo al Gruppo Misto, il secondo, Severo Martini, entra in Forza Italia.

Già membro del governo cittadino con l’importante delega all’Urbanistica, ha rimediato alle elezioni amministrative di giugno la settima posizione nella lista ammiraglia con il centrodestra, con 705 preferenze: un risultato non sufficiente a garantire la presenza di Martini nell’assise comunale a seguito dell’attribuzione del premio di maggioranza alla coalizione del vincitore del ballottaggio, Carlo Salvemini.

La parte del centrodestra che fa riferimento a Raffaele Fitto continua dunque ad accusare il colpo mentre Forza Italia e anche Fratelli d’Italia-An danno l’impressione di recuperare terreno e risorse.

“Con vero piacere accogliamo Rino Martini che ha deciso di sposare il grande progetto di Forza Italia, a lui il nostro più caloroso benvenuto – ha commentato Paolo Pagliaro dell’Ufficio di presidenza di Forza Italia -.  Persona perbene e professionista serio, medico prestato alla politica, sicuramente porterà nel nostro partito nuova linfa utile per raggiungere i nostri traguardi. Sperando che altri seguano l’esempio e aderiscano all’unico partito in grado di attuare una rivoluzione liberale per rimettere in piedi il Paese e ritornate tutti uniti e forti a Lecce”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Breve temporale, ma il fulmine si abbatte sulla casa: impianto elettrico fuori uso

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Salento in lutto per la perdita di Luigi Russo, protagonista di lotte per ambiente e diritti

Torna su
LeccePrima è in caricamento